18:26 19 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
242
Seguici su

Il progetto per la ricostruzione del reattore ad acqua pesante ad Arak sarà completato entro il 2022, ha detto il vice capo dell'Organizzazione dell'energia atomica iraniana Behruz Kamalvadni.

Secondo il dirigente, citato dal canale televisivo iraniano Press TV, il progetto di ricostruzione del reattore, che si chiamerà Kandab, in conformità con la tabella di marcia, si concluderà entro il 2022.

La riconfigurazione del reattore di Arak si terrà nell'ambito del piano di attuazione del programma nucleare iraniano approvato nel 2015. Il reattore viene trasformato per non produrre più plutonio.

L'acqua pesante viene utilizzata in alcuni tipi di reattori nucleari come moderatore di neutroni. La caratteristica principale dei reattori ad acqua pesante è che si può ricavare plutonio per le armi, utilizzando l'uranio naturale, senza ricorrere al suo arricchimento. Nel mese di gennaio 2016, l'Iran ha detto di aver smontato la parte principale del reattore, in cui doveva essere utilizzata acqua pesante.

Ad aprile di quest'anno, la Cina e l'Iran hanno firmato il primo contratto commerciale per la ricostruzione del reattore di Arak. In precedenza, il presidente iraniano Hassan Rohani ha detto che il reattore nucleare ad acqua pesante nella città di Arak sarà un moderno reattore, secondo gli elevati standard internazionali.

 

 

Correlati:

Russia potrebbe chiedere convocazione gruppo P5+1 per risolvere situazione dell'Iran
L’Iran uscirà dall’accordo sul nucleare?
Iran annuncia di poter riprendere velocemente arricchimento dell'uranio fino al 20%
Tags:
accordo nucleare, nucleari, Iran
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook