08:20 09 Dicembre 2019
Bandiera siriana

Militari russi segnalano annientamento forze ISIS al confine tra Siria e Iraq

© REUTERS / Omar Sanadiki
Mondo
URL abbreviato
11470
Seguici su

Il comandante del contingente russo in Siria, il generale Sergey Surovikin, ha dichiarato oggi che è stata completata l'eliminazione di diversi gruppi islamisti al confine della Siria con Iraq e Giordania e prosegue l'offensiva verso la città di Abu-Kemal al confine iracheno.

Ha ricordato che attualmente le forze governative siriane, con il sostegno dell'aviazione russa, stanno sviluppando l'offensiva sulla città siriana di Deir ez Zor da 3 direzioni.

"In questa zona sono concentrati gli islamisti provenienti da Mosul e la maggior parte dei gruppi più addestrati ed equipaggiati che hanno lasciato Raqqa. Con la loro distruzione e lo sblocco di Deir-ez-Zor, si completa l'annientamento delle forze principali dei terroristi dell'ISIS e la fine della loro ultima roccaforte sul suolo siriano," — ha sottolineato il generale.

Correlati:

Siria, generale Korobov: Oltre 15 mila combattenti con Fronte Nusra
Siria, stato maggiore russo: 90 mila i nostri attacchi aerei dal 2015
Siria, maxi offensiva di 9mila jihadisti per conquistare provincia di Idlib
Damasco riottiene il controllo di quattro giacimenti di petrolio a Raqqa e a Deir-el-zor
Siria, forze governative respingono offensiva ISIS a Deir ez-Zor
Assad annuncia fallimento dei piani occidentali e ringrazia la Russia
Tags:
Terrorismo, crisi in Siria, Daesh, Esercito della Siria, Generale Sergey Surovikin, Giordania, Iraq, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik