16:53 15 Ottobre 2018
La ferrovia Transiberiana sopra il fiume Enisej a Krasnojarsk, una città della Siberia centrale.

La Russia pagherà 3,5 miliardi di rubli per la sua parte di autostrada tra Cina ed Europa

© REUTERS / Ilya Naymushin
Mondo
URL abbreviato
3142

Le spese in conto per la costruzione della ferrovia ad alta velocità "Eurasia" saranno pari a 3,58 miliardi di rubli per la Russia.

Per il Kazakistan a 2,66 miliardi di rubli, per la Bielorussia 0,85 miliardi di rubli, per la Cina 0,76 miliardi di rubli, riferisce Sputnik citando il documento delle ferrovie, secondo cui la lunghezza del corridoio ferroviario Eurasia, da Pechino a Mosca, fino a Berlino, sarà di 9447 km compresi, da Brest, Bielorussia a Dostyk, Kazakistan, sarà di 4851 km, in Cina, da Dostika a Urumqi, di 5339 km.

Inoltre si precisa che in Russia un tratto di percorso attraverserà Mosca, Nizhny Novgorod, Kazan, Ekaterinburg e Chelyabinsk. L'inizio della costruzione è previsto dal 2018, la fine della costruzione nel 2026.

La necessità del progetto Eurasia va spiegata con l'aumento del volume degli scambi di merci ad alto valore aggiunto, sensibili alla data di consegna, la crescita dei volumi di e-commerce, tra Cina ed Europa, i processi di urbanizzazione e la globalizzazione, la crescente mobilità della popolazione in Russia e nel mondo, il successo di progetti ad alta velocità per i trasporti in Russia, UE e Cina.

Correlati:

La ferrovia più lunga del mondo compie cento anni
La banca del BRICS potrebbe finanziare la costruzione della ferrovia veloce Mosca-Kazan
La ferrovia che aggira l'Ucraina entrerà in funzione nel 2017
Tags:
merci, Costruzione ferrovia, Eurasia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik