11:41 25 Settembre 2018
Mondo

Quei turisti rumorosi che impediscono agli scienziati di ascoltare gli alieni

Mondo
URL abbreviato
231

In Cina turisti troppo rumorosi interferiscono con il lavoro di uno dei più grandi radiotelescopi del mondo, progettato per la ricerca di segnali di vita extraterrestre. Il radiotelescopio FAST è stato visitato nei primi sei mesi del 2017 da circa quattro milioni di persone.

Almeno 220 mila turisti lo hanno visitato il 30 maggio, il giorno tradizionale della festa delle barche drago, cioè il numero dei turisti totali che di solito visita il telescopio situato presso l'osservatorio di Arecibo a Puerto Rico in un anno, riferisce il South China Morning Post.

Il FAST si trova in una remota regione montuosa della contea Pitan, nella provincia di Guizhou. Il  telescopio FAST individua e intercetta pulsazioni interstellari di segnali extraterrestri, è stato costruito in una posizione isolata in montagna, ma per i turisti l'ambiente  comincia a cambiare. 

Le autorità locali si aspettano che a fine anno arriveranno circa 10 milioni di persone. Per aumentare il numero di turisti, che portano un reddito significativo, si prevede di iniziare presto la costruzione di due autostrade che collegano la contea con il capoluogo della provincia da Guiyang. Nei pressi del telescopio hanno recentemente aperto 46 nuovi alberghi e più di un centinaio di ristoranti.

Come ha sottolineato il direttore del planetario di Pechino, Zhu Jin, l'attività umana provoca un aumento dell'inquinamento elettromagnetico, che influisce sulla qualità del lavoro del dispositivo. Il problema deve essere affrontato attraverso la ricerca di un compromesso da entrambe le parti.

Correlati:

Cina inaugura il suo primo telescopio a raggi X
La Russia costruirà il primo telescopio spaziale per l’individuazione dei meteoriti
Astronomi hanno rilevato “strani segnali radio alieni” da una stella vicina
Tags:
extraterrestre, Esplorazione dello spazio, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik