23:28 21 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 11°C
    Logo della compagnia energetica francese Total

    Allargamento TOTALe

    © AFP 2017/ MARTIN BUREAU
    Mondo
    URL abbreviato
    341302

    La compagnia petrolifera francese Total ha annunciato l’acquisto della suddivisione idrocarburi della compagnia danese Maersk Oil. I francesi pagheranno 5 miliardi di dollari in azioni ed estingueranno un debito di 2,5 miliardi.

    L'affare sarà concluso nel primo trimestre del 2018 dopo aver ricevuto i permessi dagli organi statali della Danimarca.

    Sul sito di Total si legge che l'acquisto permetterà alla compagnia francese di aumentare la sua competitività e valore grazie alla crescita dei beni.

    L'estrazione di Maersk Oil nel 2016 è stata stimata a 313 mille barili al giorno. I suoi pozzi d'estrazione si trovano in Danimarca, Gran Bretagna, Norvegia, Kazakistan, Golfo del Messico e Algeria. La compagnia anche conduce esplorazione geologica nei paesi dell'Africa, America del Sud e Medi Oriente. La compagnia opera dal 1962.

    Correlati:

    L’acqua è finita, ora l’Arabia Saudita si “beve” il petrolio
    Petrolio, nel mondo cresce numero dei pozzi di trivellazione per terzo mese di fila
    Russia, Oreshkin: economia in fase di crescita nonostante sanzioni e prezzi del petrolio
    Tags:
    estrazione, acquisizione, Affari, Petrolio, Total, Danimarca, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik