10:03 25 Settembre 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 8°C
    USS Indianapolis

    Media: scoperto relitto dell'incrociatore americano “Indianapolis”

    © AP Photo
    Mondo
    URL abbreviato
    1873120

    Nei fondali dell’oceano Pacifico, ad una profondità di 5400m è stato trovato il relitto dell’incrociatore Indianapolis, il quale prima di affondare consegnò i componenti per la bomba atomica di Hiroshima nel 1945, riporta la CNN.

    Il relitto è stato scoperto venerdì da un gruppo di 13 esploratori civili sotto la guida del co-fondatore della Microsoft Paul Allen.

    L'incrociatore pesante americano "Indianapolis affondò il 30 luglio 1945. Come osserva il canale il giorno della tragedia la nave stava tornando dopo aver condotto la sua ultima missione segreta: la consegna dei componenti per la bomba atomica di Hiroshima. L'incrociatore affondò nel giro di 12 minuti e l'equipaggio non fece in tempo ha mandare un segnale di aiuto e a calare le scialuppe in mare.

    Di 1196 marinai ne sopravvissero solo 316. È stata la peggiore catastrofe della marina degli Stati Uniti a causa di un affondamento in termini di decessi.

    "Come americani, tutti noi dobbiamo essere grati all'equipaggio per il loro coraggio, tenacia e sacrificio in quelle terribili circostanze. Nonostante le ricerche continueranno, spero che tutti coloro legati a questa nave storica avvertiranno in qualche modo un senso di calma dopo l'individuazione di questo relitto" ha detto Allen.

    Come comunica ABC, il team di ricerca continua a sondare con la marina USA il fondale marino e allo stesso tempo studia il relitto. Non ci sarà un punto preciso del luogo dell'affondamento.

    Correlati:

    Comandante forze USA nel Pacifico in Sud Corea per il via ad esercitazioni militari
    Commentatore HuffPost: Putin ha rovinato gli USA e ha vinto la Terza Guerra Mondiale
    Accesso all'Oceano Pacifico, Cile risponderà citazione in giudizio della Bolivia
    Il Progres MS-05 è affondato nell'Oceano Pacifico
    Russia, Flotta del Pacifico riceverà in settimana una corvetta più moderna
    Tags:
    Storia, relitto, Operazione di ricerca, Marina militare, Oceano Pacifico, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik