09:57 25 Settembre 2020
Mondo
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Il comitato internazionale della croce Rossa in Ucraina ha dichiarato che più di 2700 civili sono morti dall'inizio dell'operazione militare.

"Oltre 2,700 civili sono stati uccisi nel corso del conflitto armato nella parte orientale dell'Ucraina" si legge nel messaggio della Croce rossa su Twitter.

Le autorità dell'Ucraina nel mese di aprile 2014 hanno iniziato un'operazione militare contro le repubbliche popolari della LNR e DNR, che hanno dichiarato l'indipendenza dopo il colpo di stato in Ucraina nel mese di febbraio 2014. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite, le vittime del conflitto sono più di 10mila.

La normalizzazione dei territori è questione discussa durante gli incontri a Minsk del gruppo di contatto, che da settembre 2014 ha già emesso tre documenti che disciplinano la procedura di de-escalation del conflitto. Tuttavia, dopo gli accordi di armistizio tra le parti in conflitto i combattimenti non sono cessati.

Correlati:

Ucraina: inizia costruzione gasdotto bypassando il Donbass
Donbass, filorussi: “soldati ucraini bombardano posizioni paramilitari di Pravy Sektor”
Ucraina, Kiev è intenzionata a bloccare i canali TV russi nel Donbass
Tags:
Bombardamenti nel Donbass, Croce Rossa, Donbass
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook