12:19 23 Novembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca-3°C
    View of the Bolshoi Pit River

    A Putin hanno proposto di spostare la capitale oltre gli Urali

    © Sputnik. Alexandr Kryazhev
    Mondo
    URL abbreviato
    275833635

    Il capo del consiglio di sorveglianza dell'Istituto di demografia, migrazioni e sviluppo regionale Yuri Krupnov ha proposto al presidente russo di spostare la capitale oltre gli Urali, riferisce RT.

    A suo parere, il paese è ipercentralizzato: la regione della capitale "ha assorbito quasi un quinto del totale della popolazione russa". Lo sviluppo nazionale è concentrato in 15-25 aree metropolitane, in cui risiede "già più della metà" di tutti i cittadini, ha aggiunto il demografo che ha delineato l'opportunità dell'iniziativa del progetto "Dottrina demoscovizzazione", che ha già inviato al presidente Vladimir Putin.

    Nel documento si afferma che, a seguito della continua migrazione interna, la Russia potrebbe perdere vantaggi geopolitici. La priorità in fase di sviluppo si dovrebbe dare all'Estremo Oriente e alla Siberia.

    Secondo questa dottrina, c'è la necessità di abbandonare l'urbanizzazione della megalopoli a favore del passaggio alla campagna. Ogni grande famiglia, secondo il progetto, dovrebbe ottenere da parte dello stato per un generico prezzo, una tenuta di dimensioni di non meno di 30 ettari, con tutte le infrastrutture necessarie.

    Correlati:

    Estremo oriente e Siberia: incidente rete elettrica, 600.000 persone senza elettricità
    Russia, quasi 8.000 militari partecipano a esercitazioni in Siberia
    Russia, estate capricciosa: caldo in Siberia mentre nelle altre regioni nevica VIDEO
    Tags:
    Situazione demografica, Vladimir Putin, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik