22:17 14 Novembre 2019
Infermiera assiste bambina affetta da colera nello Yemen

Scienziati hanno accusato l'Arabia Saudita dell'inizio dell'epidemia di colera in Yemen

© REUTERS / Abduljabbar Zeyad/File Photo
Mondo
URL abbreviato
571
Seguici su

La grande epidemia di colera recentemente scoppiata in Yemen è il naturale risultato della politica militare dell'Arabia Saudita, volta a destabilizzare la situazione nella regione, affermano i medici, che hanno pubblicato un articolo sulla rivista Lancet.

"Gli attacchi aerei della coalizione guidata dall'Arabia Saudita hanno distrutto gli ospedali e il sistema idrico, hanno costretto le persone a vivere in condizioni anti-igieniche. Considerando il ruolo che la coalizione ha giocato nella distruzione delle infrastrutture in Yemen, è sorprendente che l'UNICEF abbia sottolineato la "generosità" dell'Arabia Saudita, che ha speso 67 milioni di dollari per la lotta contro il colera" ha detto Jonathan Kennedy dell'università Queen Mary di Londra. 

In Yemen dal 2014 è in corso un conflitto armato. Secondo l'ONU, dall'inizio del conflitto nel paese sono morte più di cinque mila persone e otto mila  sono i feriti.

 

Correlati:

Fonte comunica arresto tre dipendenti ambasciata USA in Yemen
Aereo protezione civile evacua più di 60 i russi e cittadini della CSI da Yemen
Colera in Yemen: da maggio sono morte 532 persone
Yemen, UNICEF: situazione critica per epidemia di colera
Tags:
epidemia, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik