21:42 08 Maggio 2021
Mondo
URL abbreviato
281
Seguici su

La Corte d'Appello di Kiev ha concesso il ricorso della difesa e ha annullato la condanna del cittadino brasiliano Rafael Marcus Lusvarga, che ha combattuto in Donbass a fianco delle milizie della Repubblica popolare di Donetsk. Era stato condannato a 13 anni di colonia.

In questa maniera la sentenza del tribunale di Kiev del 25 gennaio è stata annullata, il caso è stato rinviato per un nuovo esame al tribunale di primo grado.

La corte d'appello ha esteso la misura di restrizione in forma di detenzione per 60 giorni fino al 15 ottobre compreso.

Inoltre, il tribunale ha ordinato all'amministrazione del Kiev e al centro di dentenzione di adempiere alla decisione del tribunale di Kiev del 25 gennaio di garantire un esame medico di emergenza a Lusvarga.

Le forze dell'ordine ucraine hanno arrestato lo straniero nel mese di ottobre dello scorso anno presso l'aeroporto "Borispol" subito dopo il suo arrivo a Kiev dal Brasile. L'indagine ha rilevato che da settembre 2014 a maggio 2015 ha combattuto nel 1° battaglione di fanteria "Viking" della  1° brigata della Repubblica di Donetsk.

La procura ha sostenuto che lo straniero ha comandato una compagnia, è stato istruttore e scout nelle file della Repubblica di Donetsk. Ha partecipato ai combattimenti nella zona di Vergulevka, Pervomaiskoe, Horlivka, Starobeshevo, alle battaglie di Debaltsevo e dell'aeroporto di Donetsk. Reclutatava stranieri, soprattutto i brasiliani, in formazioni armate illegali, così come ha commesso ripetute incursioni sulle posizione delle forze armate dell'Ucraina e ha corretto il fuoco di artiglieria sulle posizioni ucraini.

Il 25 gennaio 2017 il tribunale di Kiev lo ha riconosciuto colpevole e lo condannato a 13 anni di colonia, con la confisca dei beni.

Correlati:

Kiev vuole aprire “centro di strategia e tattica della NATO”
Giornalista ucraino: Kiev riceve armamenti dagli USA
Il Pentagono raccomanda a Trump di armare Kiev con i complessi Javelin
Istruttori USA addestrano incursori ucraini nel Donbass
Donbass, filorussi: “soldati ucraini bombardano posizioni paramilitari di Pravy Sektor”
Tags:
guerra, mercenari, Mercenari stranieri, Crisi in Ucraina, Ucraina, Mercenari stranieri in Ucraina, tribunale, Donbass, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook