13:20 22 Novembre 2019
Bombardiere russo Tu-22М3 durante raid in Siria

Siria: aviazione russa colpisce 730 strutture dei terroristi in una settimana

© Foto : Ministry of defence of the Russian Federation
Mondo
URL abbreviato
3341
Seguici su

Le forze dell’aeronautica russa in una settimana hanno colpito più di 730 strutture dei gruppi terroristici internazionali in Siria, risulta dai dati pubblicati sul sito del Ministero della difesa russo venerdì.

Secondo l'infografica gli aerei dell'aviazione russa la scorsa settimana hanno condotto più di 290 raid in Siria.

Nel corso delle operazioni più di 160 strutture dei guerriglieri sono state colpite dai velivoli, e sono stati rilevati più di 120 voli di droni per la ricognizione.

Il conflitto armato in Siria si protrae da marzo 2011. A causa di esso hanno perso la vita più di 220.000 persone. La Russia dal 30 settembre 2015 su richiesta del presidente siriano Bashar al-Assad hanno avviato dei raid aerei contro i terroristi in Siria. Damasco col supporto russo è riuscita e capovolgere la situazione e a passare all'offensiva nei settori chiave.

A marzo 2016 Putin ha preso la decisione di ritirare parte dell'aviazione visto il successo della campagna militare. Allo stesso tempo la Russia non ha abbandonato l'impegno di inviare armamenti al governo siriano e di addestrare gli specialisti militari presso la base aerea di "Hmeymim" e il porto militare di Tartus. Inoltre in Siria lavora il Centro russo per la riconciliazione.

Correlati:

Siria, operazione anti Daesh ad Akerbat nella provincia di Hama (VIDEO)
Il ministro dell’Industria della Siria parla del recupero dell’economia nazionale
Siria, de Mistura: in nove milioni hanno ricevuto aiuti umanitari
Russia chiede indagini su forniture di armi chimiche occidentali in Siria
Tags:
Difesa, aerei da guerra, Conflitto in Siria, Bombardamento aereo, Armi russe in Siria, Aiuti alla Siria, Centro per la riconciliazione, Aviazione, Il Ministero della Difesa, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik