10:01 25 Settembre 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 8°C
    immigrati costa libica

    Ministero della Difesa bulgaro esorta a difendere confini europei con le armi

    © REUTERS/ MOAS/Jason Florio
    Mondo
    URL abbreviato
    571273161

    Il ministro della difesa bulgaro Krasimir Karakachanov esorta all’uso delle armi alla frontiere europee contro i clandestini scrive la testata Deutsche Welle.

    Il ministro della difesa bulgaro Krasimir Karakachanov esorta all'uso delle armi per difendere i confini europei dai clandestini.

    "Non possiamo permettere che i clandestini arrivino in massa in Europa. E' necessario schierara dei soldati della NATO o dell'UE in Grecia e Italia per difendere i confini dell'Unione Europea con le armi" ha dichiarato in una intervista con il Die Welt.

    Il ministro bulgaro intende rinforzare la sorveglianza e la vigilanza alla frontiera con la Turchia con truppe e mezzi aggiuntivi. La frontiera verrà divisa in cinque zone diverse assegnate ad un gruppo armato.

    Il ministro ha osservato che la maggior parte di questi immigrati non sono rifugiati, ma immigrati economici. Sarebbe a dire che "nessuno li perseguita, non hanno bisogno di essere difesi da nessuno, vogliono solo vivere in un paese ricco occidentale".

    Correlati:

    Serbia, Vucic: Mosca darebbe aiuto a Belgrado nella costruzione di gasdotto dalla Bulgaria
    Leader Bulgaria e Romania annunciano relazioni amichevoli con Russia
    Bulgaria, Radev favorevole all’abrogazione delle sanzioni UE contro Mosca
    Wall Street Journal svela piano di Mosca per vittoria socialisti filorussi in Bulgaria
    Russia supera Turchia e Bulgaria in competitività nel settore turistico
    Tags:
    Immigrazione, clandestini, Immigrazione clandestina, Il Ministero della Difesa, Krasimir Karakachanov, Bulgaria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik