Widgets Magazine
20:52 23 Ottobre 2019
Mondo

Scienziati ipotizzano tempi per missione sul pianeta-distruttore Nibiru

Mondo
URL abbreviato
6410
Seguici su

I ricercatori dell'università di Auckland (Nuova Zelanda) ipotizzano che la colonizzazione del pianeta Nibiru, la cui esistenza è stata confermata dalla NASA, sarà possibile solo a ridosso del 2100.

Gli esperti hanno analizzato documenti d'archivio ed hanno ritenuto possibile che sul pianeta Nibiru possano esistere organismi viventi. Molto probabilmente, se esistono, sono fondamentalmente diversi da quelli terrestri.

Come è noto, il volo verso il misterioso pianeta al momento è irrealizzabile.

Tuttavia, i ricercatori sperano che il rapido sviluppo della tecnologia aerospaziale possa consentire all'uomo di atterrare su Nibiru entro la fine di questo secolo.

In precedenza la NASA aveva confermato che esiste realmente il misterioso "Pianeta X", che secondo le teorie parascientifiche e i cospirazionisti è il potenziale "distruttore" del genere umano. Tuttavia, secondo gli esperti, Nibiru è molto lontano da noi e non rappresenta una minaccia per la Terra.

Correlati:

NASA conferma esistenza misterioso“pianeta-killer” Nibiru
Chiesa Ortodossa Russa chiede di ignorare previsione su apocalisse del 19 agosto
Sostenitori teorie del complotto annunciano: fine del mondo tra pochi giorni
Tags:
Vita, Astronomia, Scienza e Tecnica, Spazio, Tecnologia, Nibiru, extraterrestre, NASA, Nuova Zelanda
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik