19:33 23 Luglio 2018
Bandiere dell'Ucraina e della NATO

L'Ucraina e le armi nucleari in Nord Corea

© Sputnik . Mikhail Markiv
Mondo
URL abbreviato
9162

Dopo il crollo dell'Unione Sovietica in Ucraina sono rimasti potenti armamenti difensivi, tra cui quelli aerospaziali.

In precedenza erano già stati bloccati con successo i tentativi di esportare la tecnologia militare di alcune imprese verso la Corea del Nord e altri paesi, ma dopo il colpo di stato del 2014, nel paese è iniziato il caos. Ora anche gli esperti americani riconoscono che una parte degli armamenti e delle loro componenti nucleari e missilistiche potrebbero essere arrivate in Nord Corea dall'Ucraina. È una versione molto probabile, ritiene l'esperto militare russo Vladimir Evseev: 

"Nel 2014 c'è stato un tentativo da parte della Turchia di acquistare dall'Ucraina documentazione tecnologica per la produzione del missile balistico intercontinentale Voevod. Questo tentativo è stato sventato proprio dagli americani, dopo di che la documentazione della fabbrica Yuzhmash è stata presa dagli americani dall'Ucraina. Il tentativo di acquisto del processo di creazione del missile è una grave violazione della moratoria contro la diffusione della tecnologia missilistica. 

Come esperto militare, posso dire che lo scopo di questo acquisto potrebbe essere la creazione di un razzo nucleare per la Turchia. Un altro brillante esempio lo fornisce sempre l'Ucraina: la vendita dei missili terra aria di vasta gamma X-55. Sono stati forniti alla Cina e all'Iran e la Cina, sulla base di quel razzo, ha creato la propria versione. Molto spesso la Russia viene rimproverata per la sua partecipazione nella creazione del programma nucleare iraniano.

In realtà, la verità, è che uno degli ingegneri nucleari "russi" si è dimostrato essere ucraino. Questo è un esempio eloquente di come l'Ucraina fornisca illegalmente diversi tipi di armamenti. E a me non è chiaro, perché la Russia dovrebbe scontare quelli che si chiamano peccati altrui". 

L'Ucraina, che va verso Ovest, accusa la Russia di sostenere il regime nordcoreano, quando è l'Ucraina stessa che negozia attivamente con la Corea del Nord, ha detto Vladimir Evseev.

"L'Ucraina vende alla Corea del Nord aerei moderni, c'è un accordo con l'ente di costruzione dal gruppo Antonov, con un contratto per due An-148, firmato nel 2013. Gli aerei sono arrivati alla  compagnia aerea Air Koryo e possono essere utilizzati non solo per il trasporto di passeggeri ordinari, ma anche come mezzo di trasporto per la leadership nordcoreana. E questa è una violazione delle sanzioni dell'ONU che vietano l'esportazione verso il Nord Corea di beni di lusso e materiali a doppio scopo".

Correlati:

Comitato di difesa dei giornalisti ha condannato l’Ucraina per oppressione dei media
Ucraina, media: trovato buco nel bilancio della difesa di 6 miliardi di grivnie
Ucraina, Poroshenko spiega come ha rafforzato l’esercito
Tags:
Armi, Armi, corsa agli armamenti, Corea del Nord, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik