23:05 22 Giugno 2018
Nicolas Maduro

Venezuela risponde a minacce americane con esercitazioni

© REUTERS / Carlos Garcia Rawlins
Mondo
URL abbreviato
35172

Dopo la dichiarzione di Donald Trump di un possibile intervento USA il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha ordinato di condurre delle esercitazioni e ha dichiarato che le manovre si svolgeranno tra il 26 e il 27 agosto. Ha dichiarato che Caracas risponderà a ulteriori minacce.

Il vice presidente USA Mike Pence ha annunciato di nuovo che Washington adotterà tutte le misure possibili per ristabilire la democrazia in Venezuela, comunica il canale "Rossiya 24". Secondo lui l'incremento dell'emigrazione da questo paese è un pericolo per tutta la regione.

"Il presidente Trump ha dichiarato con molta chiarezza che non staremo fermi davanti al Venezuela che scivola verso una dittatura. Non resteremo a guardare. Lo stato fallito del Venezuela minaccia la nostra sicurezza e la prosperità dell'intero emisfero e, in particolare del popolo degli Stati Uniti " ha sottolineato Pence.

Correlati:

Venezuela, figlio di Maduro minaccia la Casa Bianca
Esperto ONU: sanzioni contro il Venezuela non aiuteranno a risolvere la crisi
Venezuela, Costituente 'incorona' Maduro capo di Stato e di governo
Venezuela, Mosca: sanzioni Usa allontanano normalizzazione nel paese
Tags:
Politica Internazionale, Protesta, democrazia, Esercitazioni militari, Casa Bianca, governo, Mike Pence, Donald Trump, Nicolas Maduro, Venezuela
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik