17:37 17 Agosto 2017
Roma+ 31°C
Mosca+ 25°C
    Il presidente francese Emmanuel Macron

    Macron esorta a evitare un aumento delle tensioni in Corea del Nord

    © REUTERS/ Christian Hartmann
    Mondo
    URL abbreviato
    651311

    Il presidente francese Emmanuel Macron ha espresso le sue preoccupazioni riguardo il peggioramento della situazione in Corea del Nord e ha esortato tutte le parti ad evitare una escalation, si legge nella dichiarazione dell’Eliseo.

    Il presidente della Francia ha osservato che la comunità internazionale deve continuare i lavori per "invogliare Pyongyang a riprendere il dialogo senza pregiudizi".

    "Il presidente ha invitato gli alleati e i partner della Francia nella ragione alla solidarietà. Ha inoltre esortato tutti a evitare l'accrescersi della tensione" si legge nel comunicato.

    All'inizio di agosto, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha adottato all'unanimità una nuova risoluzione sulla Corea del Nord, che inasprisce le sanzioni contro questo paese. Secondo i calcoli degli Stati Uniti, che hanno proposto la risoluzione, la piena attuazione di tali restrizioni diminuirà di un terzo gli utili in valuta estera di Pyongyang, attualmente pari a circa 3 miliardi di dollari. Allo stesso tempo, gli Stati Uniti hanno rifiutato di fissare nella risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite la rinuncia al cambio di regime in Corea del Nord.

    La Corea del Nord nonostante le sanzioni ONU continua a condurre test missilistici con il pretesto di difendersi dagli Stati Uniti. Questa settimana Pyongyang e Washington si sono scambiate una serie di minacce. La Corea del Nord ha minacciato di condurre un attacco missilistico contro le basi militari USA nell'isola di Guam, mentre Donald Trump ha minacciato "fuoco e furia" se la Corea del Nord dovesse rivelarsi una minaccia per gli USA. Trump ha dichiarato che se il leader della Corea del Nord "farà qualcosa contro Guam, in Corea del Nord accadrà qualcosa che mai nessuno ha mai visto".

    Sull'isola di Guam ci sono l'aereoporto militare Andersen e il porto militare di Apra Harbour.

    Correlati:

    USA chiedono a Gran Bretagna di inviare aerei ricognitori in Corea del Nord
    L'Australia ha promesso di schierarsi con gli USA in caso di attacco della Corea del Nord
    Cittadino nordcoreano arriva in Corea del Sud a nuoto
    Foreign Policy: “il gioco è finito, la Corea del Nord ha vinto”
    Tags:
    Armamenti, tensione, Guerra, Situazione della penisola coreana, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Emmanuel Macron, Donald Trump, Kim Jong-un, Corea del Nord, Francia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik