19:03 17 Ottobre 2017
Roma+ 21°C
Mosca+ 8°C
    The Su-35 fighter performing on Air Force Day in Lipetsk

    Aeronautica russa: quattro aerei stranieri intercettati su confini russi in una settimana

    © Sputnik. Artem Zhitenev
    Mondo
    URL abbreviato
    162136130

    I caccia russi la scorsa settimana sono decollati per interecettare degli aerei spia occidentali quattro volte presso le frontiere russe, è stato pubblicato sul sito del Ministero della difesa.

    La ricognizione aerea lungo i confini russi è stata condotta da 12 velivoli.

    Si osserva che non c'è stata violazione dello spazio aereo.

    Il Ministero della difesa comunica regolarmente gli avvicinamenti degli aerei stranieri alle frontiere russe. Non è raro che accada il contrario quando la NATO fa decollare i propri aerei per intercettare i velivoli russi. Un caso noto è avvenuto il 21 giugno quando degli F-16 polacchi si sono avvicinati all'aereo su cui viaggiava il Ministro della difesa Sergey Shoygu.

    Correlati:

    Ucraina, presidente Poroshenko ha effettuato volo col caccia “sovietico” MiG-29
    NASA farà decollare bombardieri a caccia dell'ombra della Luna
    Media: caccia NATO violano spazio aereo della Finlandia per seguire aerei russi
    Russia, manovre di addestramento di bombardieri strategici e caccia sul Mar Nero
    Caccia cinese intercetta aereo spia USA sul Mar Cinese Meridionale
    Tags:
    Volo, Ricognizione, voli, Ricognitore, intercettazione, Aviazione, NATO, Sergey Shoygu, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik