01:43 05 Marzo 2021
Mondo
URL abbreviato
610
Seguici su

Nel prossimo futuro un rappresentante della Santa Sede arriverà a Mosca per un incontro con il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia Kirill, con il quale discuterà della possibile visita in Russia di Papa Francesco, ha riferito Corriere della Sera l'8 agosto.

La Santa Sede è "particolarmente interessata" nell'Europa orientale, che, in particolare, è legata alle "ricche tradizioni religiose e culturali" di questa regione, spiega il capo della Curia romana.

In Russia, non si è mai recato uno dei pontefici romani, la ragione è la tensione tra la chiesa ortodossa russa e le chiese cattoliche romane. Papa Francesco ha più volte espresso il desiderio di visitare Mosca, ma finora questo non è stato compiuto, anche per motivi politici. In precedenza, il Pontefice ha affermato che non poteva venire in Russia e che allora avrebbe dovuto visitare l'Ucraina.

Secondo gli esperti il Vaticano non vuole mettere a rischio l'avvicinamento alla Chiesa Ortodossa Russa e dunque non critica la politica delle autorità russe, in particolare sul tema del conflitto in Ucraina.

A febbraio 2016 si è svolta la prima riunione tra il Patriarca Kirill e Papa Francesco a Cuba. La questione di questo incontro era all'ordine del giorno delle relazioni tra le due Chiese da circa 20 anni. La preparazione è stata condotta per due anni in un'atmosfera di segretezza.

Correlati:

Perché il Papa critica l’intesa Trump-Putin?
Ambasciatore ucraino è stato convocato al Papa a causa di "leggi religiose"
Il Papa, Putin e Trump: il nuovo triangolo geopolitico
Russia, Kirill premia Lavrov per il contributo nella lotta al terrorismo
Il Patriarca Kirill conduce la messa liturgica per la Pasqua ortodossa a Mosca
Il Patriarca Kirill della Chiesa Ortodossa Russa “benedice” Trump
Tags:
Incontro, Visita, Incontro a Mosca, vaticano, Chiesa Ortodossa, Patriarca Kirill, Papa Francesco, Vaticano, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook