Widgets Magazine
00:37 23 Luglio 2019
ala coda di una balena

Regione di Khabarovsk: alla foce del fiume spiaggiata una balena artica di 13 metri

© AP Photo / Guillermo Arias
Mondo
URL abbreviato
141

Alla foce del fiume sull’isola di Bolshoy Shantar nella regione di Khabarovsk si è spiaggiata una balena artica di 13 metri, riferisce l’associazione "Zapovednoye Priamurye", che comprende il parco nazionale "Isole Shantar".

"Giovedì mattina al direttore dell'associazione "Zapovednoye Priamurye", Vladimir Andronov, è arrivata l'informazione che durante la marea notturna alla foce del fiume che scorre dal lago Bolshoy, sull'isola di Bolshoy Shantar, è entrata una balena artica di 30 metri", si legge nel messaggio.

Si osserva "che l'animale non riesce ad uscire dal lago". "E si stanno esaminando le possibilità di come salvare la balena" hanno aggiunto gli specialisti.

Si suppone che l'animale sia stato spinto alla foce da un branco di orche.

La notizia è stata comunicata dal Ministero dell'ambiente. La direzione dell'associazione conduce consultazioni con gli specialisti per il salvataggio di mammiferi marini. Mentre continuano le consultazioni gli ispettori del parco tentano di aiutare la balena sul posto.

Quando c'è la bassa marea, la balena è completamente all'asciutto, per salvarla gli ispettori statali idratano l'animale, annaffiandolo con pompe antincendio. La balena ha suscitato grande interesse da parte dei turisti che sono sull'isola " ha aggiunto il Parco Nazionale.

Ora la balena si è spostata un po più in la. I dipendenti del Parco Nazionale dell'Istituto dei e problemi ambientali e acquatici DVO RAN stanno provando a spingerla verso l'uscita del canale. Questi sono arrivati sull'isola ieri per altri scopi e vista la balena si sono uniti al salvatagio. Lo stesso stanno facendo dei turisti locali. In tutto un totale di 20 persone stanno cercando d`aiutarla. Ora tutti aspettano la marea, la quale se sarà alta, permetterà di salvare la balena", ha detto Grankin.

​Le isole Shantar sono un arcipelago dalla superficie di 2500km quadrati nel mare di Okhotsk. Qui vivono 240 specie di uccelli, 30 dei quali sono a rischio d'estinzione. Sull'isola c'è una colonia di foche a rischio d'estinzione: Leone del mare Steller e foche maculate, e balene artiche vengono regolarmente osservate vicino all'arcipelago.

Correlati:

Russia-Cina, ponte sul fiume Amur sarà completato entro il 2018
Strade della Russia, da Chita a Khabarovsk
Gli animali che potremmo perdere
Tags:
salvataggio, salvataggio, Animali, estinzione, Ministero dell'Ambiente, Estremo Oriente
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik