01:22 24 Settembre 2018
US President Donald Trump says something to reporters as he departs for travel to Poland and the upcoming G-20 summit in Germany, from the South Lawn of the White House in Washington, US, July 5, 2017.

"Fuoco e furia": i media occidentali discutono di possibile guerra con la Corea del Nord

© REUTERS / Jonathan Ernst
Mondo
URL abbreviato
1755

La minaccia lancaita da Donald Trump, il quale ha promesso a Pyongyang "fuoco e furia", aumenta il rischio di un possibile conflitto militare. Questa è la conclusione dei media americani.

"La minaccia più grave associata alla Corea del Nord non deriva da un missile equipaggiato con testata nucleare in grado di colpire la terraferma degli Stati Uniti, ma da Washington, ma dall'incapacità dei governanti che potrebbe provocare una guerra nucleare sulla penisola coreana" Sietfrid Hecker, esperto di energia nucleare, il quale ha visistato più di una volta ha visitato la Corea del Nord.

Anche il National Interest scrive del rischio di una seconda guerra di Corea.

"Un conflitto sulla penisola Coreana a risultato di un attacco preventivo degli Stati Uniti potrebbe avere delle conseguenze catastrofiche per Washington e i suoi alleati nella regione" ha affermato l'autore.

Ha osservato che anche se Pyongyang non dovesse essere in grado di usare le proprie armi nucleari, essa attaccherebbe con missili convenzionali centinaia di migliaia di militari e civili americani in Corea del Sud e USA.

Subito dopo la minaccia di Trump lo speaker delle Forze Strategiche dell'esercito popolare coreano ha dichiarato della prontezza della Corea del Nord nel colpire la vicina isola americana di Guam, sulla quale sono dislocati dei bombardieri strategici USA.

Gli abitanti dell'isola hanno dichiarato ad ABC News della paura di un potenziale conflitto e attacco missilistico. In molti pensano al trasferimento.

"Ho paura, sono nel panico. Potrebbe accadere per davvero?" comunica l'autista trentasettenne Cecil Chugrad. "Se questo riguardasse solo me non avrei paura, ma mi preoccupo per mio figlio. Voglio andare via da qui".

Molti utenti sui social network dopo la dichiarazione di Trump hanno accusato il presidente di ricorrere alla stessa retorica di Kim Jong-un.

"Sembra che Trump abbia appena imitato Kim Jong-un", scrive edyson22.

"È il momento di giocare a indovinare "chi lo ha detto, Donald Trump o Kim Jong-un?" scrive Kelly O'Gara.

Martedì, il Washington Post ha riferito, citando l'intelligence degli Stati Uniti, che i coreani hanno sviluppato una testata nucleare adatta ai loro missili. Quindi, Pyongyang ha raggiunto una tappa fondamentale sulla via di un potenziale nucleare vero e proprio, osserva la pubblicazione.

Correlati:

Corea del Nord: in qualsiasi momento possiamo attaccare base USA in Guam
Usa, consigliere Casa Bianca: Corea del Nord non dovrebbe mettere alla prova Trump
Corea del Nord, Trump chiede più decisioni ai paesi contro Pyongyang
Nord Corea arma motovedetta con missili da crociera anti-nave
Tags:
Armamenti, Guerra, Tensioni tra le due Coree, media, Donald Trump, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik