13:46 20 Maggio 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 10°C
    Lindner leader del FDP

    Sondaggio: circa il 44% dei tedeschi sono d’accordo col capo dei liberali su Crimea

    © AP Photo / Martin Meissner
    Mondo
    URL abbreviato
    833

    Circa il 44% dei tedeschi sono d’accordo con la dichiarazione del capo del Partito Democratico Libero, Christian Lindner, il quale ha dichiarato che la Crimea andrebbe “considerata come una soluzione temporanea a tempo indeterminato", riporta un sondaggio dell'istituto per gli studi sulla pubblica opinione Civey per la testata Welt.

    Sabato Lindner, il capo del Partito Democratico Libero e possibile partecipante al futuro governo di coalizione in Germania ha dichiarato, in una intervista per il Westdeutsche Allgemeine Zeitung, che la sicurezza e la prosperità in Europa dipendono dai rapporti con la Russia, pertanto è necessario sviluppare delle relazioni con Mosca in questa fase e accettare lo stato attuale della Crimea come "soluzione temporanea per un periodo indefinito".

    Secondo l'indagine, il 44,4% degli intervistati condivide l'opinione di Lindner sulla Crimea, mentre il 43,2% la respinge. Allo stesso tempo, solo il 35,2% dei cittadini tedeschi di età compresa tra i 18 ei 29 anni sostengono una posizione che considera la Crimea come soluzione temporanea. Ma gli intervistati di età al di sopra dei 65 anni e più anziani sono d'accordo con questa idea (48,5%). Le risposte degli intervistati variano a seconda della loro origine. La Germania orientale più spesso sostiene la dichiarazione di Lindner (51,7%) rispetto a quella occidentale (42,6%).

    I sostenitori del Partito Libero Democratico supportano in gran parte la dichiarazione del proprio leader (65,5%). Inoltre, il parere del capo dei liberali tedeschi è stato condiviso dai sostenitori del partito "Alternative for Germany" (AfD), per un 60,5%.

    Nonostante il co-presidente della fazione di sinistra, Sarah Wagenkneht, abbia sostenuto apertamente Lindner in materia di ravvicinamento con la Russia, i sostenitori del suo partito hanno espresso un'opinione opposta, il 41,1% degli intervistati ha sostenuto Lindner. È anche meno che tra i sostenitori del CDU / CSU (46,4%).

    I sostenitori del partito socialdemocratico tedesco (SPD) e del partito dei Verdi hanno espresso il livello di sostegno più basso, rispettivamente del 28,1% e del 21,8%.

    "In realtà ho detto quello che molte persone pensano e che già da tempo si respira nell'aria della vera politica". Almeno ora parlano di Crimea con concitazione dopo questo lungo silenzio" ha detto Lindner, commentando la reazione della società tedesca alle sue parole.

    In precedenza il vice portavoce del governo tedesco Ulrike Demmer ha detto che la posizione del governo federale di Germania in materia dello status della Crimea rimane immutato, e Lindner ha espresso su questo argomento la sua opinione personale.

    Correlati:

    In Crimea sale il rischio incendi per le autorità
    Vice presidente Europarlamento: “annessione Crimea” non è scusa per rifiutare il dialogo
    Kiev avvia inchiesta penale contro gruppo techno tedesco “Scooter” per concerto in Crimea
    Kiev prepara azione legale contro Mosca per perdite derivanti da lavori al ponte di Crimea
    Cinque Paesi partner della UE prolungano le sanzioni contro la Crimea
    Tags:
    Politica, Crimea, dichiarazione, Partito Democratico Libero, Christian Lindner, Germania
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik