08:45 20 Settembre 2018
Boeing 787-8 Dreamliner

Russia, dal 2019 via i privilegi per l’import di aerei civili stranieri

© flickr.com/ Tim Wang
Mondo
URL abbreviato
9251

Russia, dal 2019 via i privilegi per l’import di aerei civili stranieri.

Il ministero dell'Industria e del Commercio russo ha annunciato i piani per sopprimere i privilegi e introdurre l'Iva per gli aerei civili stranieri importati che pesano fino a 90 tonnellate alla fine del 2019.

"Alla fine del 2019 intendiamo abolire la decisione della commissione dell'Unione doganale eurasiatica… nella parte relativa agli aeromobili con massa da 20 a 90 tonnellate e la capacità dei passeggeri da 50 a 300 Sedili", ha detto il ministero.

Il ministero ha sottolineato che la misura consentirebbe la creazione di norme doganali e tariffarie per il mercato interno di produzione degli aeromobili. Domenica, il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin aveva dichiarato che la Russia intende sviluppare attivamente il proprio settore aeronautico e avviare il processo di abolizione dei vantaggi per i produttori di aeromobili stranieri dal 2019.

Correlati:

La Presidenza russa esclude acquisti di aerei Boeing
Russia sposterà produzione aerei Be-200 in Cina
Più di un centinaio di nuovi aerei ed elicotteri per l'aviazione nel 2018
Tags:
aerei, Dmitry Rogozin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik