16:07 19 Novembre 2019
Nave cargo per il trasporto di gas naturale liquefatto

Politologo russo: importazione di gas americano da parte della Polonia è una stupidaggine

© AP Photo / Lawrence Jackson
Mondo
URL abbreviato
846
Seguici su

Il politologo Andrey Suzdaltsev in onda a radio Sputnik ha commentato l’intenzione di Varsavia di diventare l’hub del gas americano in Europa.

La Polonia non ha ancora deciso se importare o meno il gas liquefatto americano in quanto il suo prezzo deve essere competitivo, ha detto in un'intervista a Sputnik il ministro degli esteri Witold Waszczykowski.

"Non abbiamo ancora deciso di importare il gas dagli USA. Un paio di mesi fa ci sono arrivati una o due navi cisterna con il gas liquefatto dagli USA. Era un progetto di prova per assicurarci che l'importazione del gas è tecnicamente possibile. Il progetto è riuscito, però aspettiamo le condizioni <…> del futuro contratto", ha detto il ministro polacco.

"Lo faremo, lo vogliamo e abbiamo intenzione di importare il gas dagli USA a condizione che il prezzo sia competitivo con quello di altri fornitori come il Qatar e la Russia. Per ora il gas degli USA costa molto di più. Però se ci offriranno il contratto che farà concorrenza all'importazione del gas dal Qatar e altre regioni potremmo prenderlo in considerazione", ha notato il ministro.

In precedenza il presidente polacco Andrzej Duda ha dichiarato che il paese può diventare un hub tramite il quale il gas americano potrebbe arrivare nell'Europa Centrale e Orientale. La questione è stata tema di discussione tra Duda e il presidente americano Donald Trump all'inizio di luglio.

Il politologo dell'Alta Scuola di Economia Andey Suzdaltsev ritiene che la Polonia spera di diventare un hub per il gas americano però è poco probabile che riuscirà a farlo.

"La Polonia ha annunciato che il gas russo, che ha ricevuto per decenni, è di bassa qualità. È difficile capire cosa intende. Per la Germania è del tutto soddisfacente, mentre ai polacchi questo gas non va bene. Però il gas dei gasdotti sarà sempre il più economico. I polacchi in questo caso vogliono diventare un hub all'ingrosso del gas americano, dimostrando all'Europa che sono i più vicini a dio. Bisogna dire che le elitè dell'Europa Centrale e Orientale hanno un atteggiamento di adorazione verso gli USA. Nella loro comprensione tutto quello che fanno gli Stati Uniti è una immediata risoluzione dei problemi. E inoltre i polacchi tradizionalmente pensano che la loro dedizione esaltata agli USA gli permetterà di avere degli sconti, ricevere il gas con gli sconti e poi rivenderlo. Però è assolutamente una stupidaggine", ha detto Suzdaltsev.

La Polonia consuma circa 15 miliardi dei metri cubi di gas all'anno, di cui 10 miliardi forniti da Gazprom. Nel 2015 nel nord-ovest del paese è stato aperto un terminale per il gas liquefatto della capacità di 5 miliardi dei metri cubi all'anno. A giugno 2016 Varsavia ha annunciato che il terminale e il gasdotto che connetterà la Polonia con il shelf norvegese entro il 2022 provvederanno a rendere indipendente il paese dalla fornitura di gas "dall'est".

Correlati:

La Polonia traccia le condizioni a cui acquisterà il gas dagli Stati Uniti
Polonia spera di ridurre import gas russo a favore del gas liquefatto USA
Consegne gas liquefatto americano in Polonia pare essere un bluff
Tags:
Importazioni, gas naturale liquefatto, Opinione, Forniture, commento, gas, Polonia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik