19:15 16 Agosto 2017
Roma+ 28°C
Mosca+ 21°C
    Bandiera del Venezuela

    In Venezuela rivolta in base militare contro presidente Maduro

    © flickr.com/ Joseph Remedor
    Mondo
    URL abbreviato
    91024211

    In Venezuela si è verificato un attacco contro una base militare: diverse persone sono state arrestate, riporta l'agenzia Associated Press riferendosi ai funzionari di Caracas.

    Secondo il vicepresidente del Partito Socialista Unito del Venezuela Diosdado Cabello, l'attacco "terroristico" si è verificato nella base militare di Paramacay. Cabello ha scritto su Twitter che i militari hanno reagito rapidamente per riportare la situazione sotto controllo alla base.

    ​Secondo l'agenzia, prima era circolato un video in cui un piccolo gruppo di uomini in mimetica annuncia una rivolta nello Stato di Carabobo, nel nord del Paese. Alcuni impugnano mitragliatori.

    Uno degli uomini nel video, identificatosi come il capitano Juan Caguaripano, ha dichiarato che tutte le unità che non si uniscono alla rivolta saranno considerate un obiettivo militare.

    Domenica scorsa in Venezuela si sono svolte le elezioni per l'Assemblea Nazionale Costituente, che dovrà preparare la riforma della Costituzione venezuelana. E' stata un'iniziativa del presidente Nicolas Maduro. L'opposizione non riconosce le elezioni, sostenendo che l'Assemblea Costituente dovrebbe essere convocata solo tramite un referendum. Le elezioni si sono svolte sullo sfondo di proteste e tensioni che hanno provocato diverse vittime. Il bilancio delle vittime, secondo i dati più recenti, supera le 120 persone.

    Correlati:

    Venezuela, giovedì marcia opposizione contro Assemblea costituente
    Venezuela, presidente Maduro si dichiara “orgoglioso” di subire sanzioni americane
    Venezuela, Washington condanna elezioni per assemblea costituente
    Il presidente del Venezuela non riconosce le nuove sanzioni americane
    USA preparano stangata contro il Venezuela
    Prove di colpo di stato in Venezuela: Caracas accusa la CIA
    Tags:
    politica interna, Colpo di stato, Golpe, Esercito, Diosdado Cabello, Nicolas Maduro, Venezuela
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik