10:16 22 Settembre 2017
Roma+ 24°C
Mosca+ 9°C
    Franz Klintsevich

    Klintsevich: Sanzioni contro Corea del Nord vanno legate al dialogo politico

    © Sputnik. Vladimir Trefilov
    Mondo
    URL abbreviato
    358262

    Le sanzioni contro la Corea del Nord dovrebbero essere legate al dialogo politico, le decisioni unilaterali contro Pyongyang sono inaccettabili, ha dichiarato a RIA Novosti il primo vice presidente della commissione per la difesa e la sicurezza del Consiglio federale Franz Klintsevich.

    "Avendo sostenuto nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite la proposta di risoluzione statunitense che estende le sanzioni contro la Corea del Nord, la Russia ha dimostrato ancora una volta di essere un paese responsabile" ha detto il senatore.

    Secondo lui, la Russia non ha bloccato questa risoluzione per ripicca contro gli Stati Uniti. Ma ci sono esempi di tali azioni da parte americana, ha sottolineato Klintsevich "gli stessi Stati Uniti hanno votato all'ONU contro la risoluzione sulla lotta contro l'apologia del nazismo solo perché è stata avviata dalla Russia, ma questo non è il nostro modo di agire" ha detto.

    Secondo il senatore, le sanzioni contro la Corea del Nord potranno essere efficaci solo se verranno soddisfatte le due condizioni di base. "Hanno bisogno di essere sostenute da tutta la comunità internazionale, e non di essere imposte unilateralmente. Vanno sempre legate ad una politica di dialogo. Nel frattempo la domanda se gli USA sono pronti a tale dialogo è ancora aperta" ha concluso il Klintsevich.

    Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha adottato all'unanimità la risoluzione 2371, sabato, che inasprisce le sanzioni contro la Corea del Nord. Esso prevede il divieto di importazioni in particolare di ferro, minerale di ferro, piombo, carbone e frutti di mare.

    I conti bancari di commercio estero della Corea del Nord saranno congelati e a tutte le navi nordcoreane che violeranno le risoluzioni delle Nazioni Unite verrà proibita l'entrata nei porti di tutti gli stati.

    Gli Stati membri delle Nazioni Unite saranno obbligati a non aumentare il numero di lavoratori provenienti dalla Corea del Nord sul loro territorio, a non creare nuove joint venture con la Corea del Nord e a non ampliare quelle esistenti. Si valutano nuove sanzioni contro le persone associate ai programmi missilistici e nucleari di Pyongyang.

    La Corea del Nord ha lanciato a luglio due missili balistici Hwaseong-14. Secondo gli Stati Uniti, la Corea del Sud e il Giappone, i missili sono intercontinentali.

    Correlati:

    Trump ringrazia Cina e Russia per collaborazione su sanzioni contro Corea del Nord
    Media: Corea del Nord può completare sviluppo di una bomba a idrogeno in sei mesi
    Dipartimento di stato richiede agli americani di lasciare Corea del Nord entro 1 settembre
    Corea del Nord minaccia USA in caso di inasprimento sanzioni
    Corea del Nord, Mosca: insostenibile tentativo Usa di accollare a noi responsabilità
    Tags:
    Sanzioni, Sanzioni, Sanzioni, Nazioni Unite, ONU, Franz Klintsevich, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik