19:52 16 Dicembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 5°C
    Bandiera giapponese

    Crisi Corea, Giappone verso dotazione di armi offensive

    © AFP 2017/ Mandel NGAN
    Mondo
    URL abbreviato
    1743

    Il ministero della Difesa giapponese, guidato a partire da giovedì da Itsunori Onodera, prenderà in considerazione la possibilità di dotare l'esercito nazionale di armi in grado di colpire le basi militari nemiche, scrive il quotidiano Nikkei.

    Per la prima volta nella storia del Giappone dal dopoguerra, il ministero della Difesa valuterà formalmente questo tema. Finora le forze di difesa nazionale nipponiche sono equipaggiate con armi e mezzi in grado di garantire esclusivamente la sicurezza nazionale.

    Nel 1956 il primo ministro Ichiro Hatoyama aveva dichiarato che la Costituzione ripudia la guerra come mezzo di risoluzione dei conflitti ma allo stesso tempo non prevede di "sedersi ed aspettare che ci distruggano". Da quel momento valeva l'implicita possibilità teorica di un attacco contro le basi nemiche se non ci fossero stati altri modi per evitare un'aggressione. Tuttavia il Giappone non si è mai dotato di armi offensive come missili balistici intercontinentali, bombardieri strategici e portaerei.

    La questione dovrebbe essere valutata entro l'estate del prossimo anno, dal momento che alla fine del 2018 il ministero della Difesa dovrebbe preparare il programma a medio termine della politica di sicurezza nazionale. Inoltre nella finanziaria del 2019 devono essere incluse le voci di spesa per il prossimo decennio.Il discorso riguarda armi capaci di colpire le basi nemiche come i missili "Tomahawk" per navi da guerra e i razzi "aria-terra" dei caccia.

    La ragione di queste discussioni è il corso della dottrina di difesa nordcoreana, che recentemente ha condotto delle esercitazioni per simulare l'attacco contro le basi americane in Giappone: queste manovre hanno suscitato preoccupazione a Tokyo. Gli ulteriori sviluppi, come i test dei missili balistici intercontinentali di successo da parte della Corea del Nord hanno creato le condizioni a Tokyo per valutare questa possibilità.    

    Correlati:

    Media: Corea del Nord può completare sviluppo di una bomba a idrogeno in sei mesi
    Dipartimento di stato richiede agli americani di lasciare Corea del Nord entro 1 settembre
    Corea del Nord, Mosca: insostenibile tentativo Usa di accollare a noi responsabilità
    Tags:
    armamenti, Armi offensive, Corea del Nord, Giappone
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik