10:34 16 Ottobre 2018
Il missile balistico Pukkuksong-1 alla parata militare a Pyongyang, Corea del Nord.

Media: Corea del Nord può completare sviluppo di una bomba a idrogeno in sei mesi

© Sputnik . Iliya Pitalev
Mondo
URL abbreviato
7122

La Corea del Nord sta lavorando per creare una bomba a idrogeno, ordigno diverse volte più potente delle bombe atomiche sganciate sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki, riferisce Fox News citando un rappresentante del Pentagono degli Stati Uniti che ha voluto rimanere anonimo.

Secondo un rappresentante anonimo del Pentagono, lo sviluppo di una bomba a idrogeno nella Corea del Nord potrebbe essere completato in sei mesi e mezzo.

Secondo il canale, agli inizi dello scorso anno, il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, ha dichiarato che il suo paese aveva testato una bomba a idrogeno, ma molti esperti hanno negato queste informazioni. Le bombe idrogeno sono più pesanti degli ordigni nucleari standard, per cui per il loro utilizzo contro gli Stati Uniti, Pyongyang avrebbe bisogno di missili più avanzati di quelli che il paese ha testato negli ultimi tempi, nota Fox News.

È stato riferito che la Corea del Nrod sta attualmente lavorando alla realizzazione del razzo KN-08, che sarà in grado di trasportare una bomba a idrogeno per una lunga distanza. Secondo Fox News, i dati disponibili sui simulatori di Internet indicano che circa 500 mila persone potrebbero morire e quasi un milione subirebbe le conseguenze di un attacco nucleare se la Corea del Nord fosse in grado di lanciare una bomba a idrogeno su Washington. Un attacco a New York, a sua volta, potrebbe uccidere più di 1,7 milioni di persone.

La Corea del Nord ha annunciato il 29 luglio il secondo lancio di successo del missile Hwaseong-14. Secondo il la KCNA, il missile ha volato per 47 minuti e 12 secondi per 998 chilometri, mentre ha raggiunto l'altezza massima di 3724,9m.

I militari della Corea del Sud e degli Stati Uniti ritengono che questa volta sia stato testato un missile balistico intercontinentale. Secondo il ministero russo della difesa, il razzo ha volato per 732 chilometri, cadendo nella parte centrale del mare del Giappone. Il rappresentante permanente della Russia presso le Nazioni Unite, Vasily Nebenzia ha detto ai giornalisti che il missile lanciato dalla Corea del Nord la scorsa settimana non era intercontinentale.

Correlati:

Dipartimento di stato richiede agli americani di lasciare Corea del Nord entro 1 settembre
Corea del Nord, Mosca: insostenibile tentativo Usa di accollare a noi responsabilità
Corea del Nord minaccia USA in caso di inasprimento sanzioni
Trump disapprova immobilità della Cina davanti a crisi Corea del Nord
Tags:
Armamenti, missili, missile balistico, Situazione della penisola coreana, Pentagono, Corea del Nord
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik