05:17 21 Ottobre 2018
Sede Siemens

Media: UE decide di ampliare sanzioni in relazione a scandalo Siemens

© REUTERS / Lukas Barth
Mondo
URL abbreviato
9010

L’UE venerdì prenderà la decisione se ampliare le sanzioni contro la Russia in relazione allo scandalo della Siemens, riporta l’agenzia Reuters.

In precedenza presso il Ministero degli esteri tedesco ha dichiarato che sta preparando una risposta europea allo scandalo dell'acquisto delle turbine a gas Siemens in Crimea. La scorsa settimana i rappresentanti permanenti dei paesi membri dell'Unione Europea si sono accordati per ampliare la lista di sanzioni individuali contro la Russia, comunica Sputnik. Secondo le fonti durante la discussione è emerso grande sostegno alla proposta tedesca.

Nella lista delle sanzioni potrebbero essere introdotte nuove personalità e aziende. Uno dei nomi è stato eliminato dall'elenco aggiornato su insistenza della parte italiana, ha detto uno degli interlocutori dell'agenzia.

Secondo l'agenzia i paesi dell'UE hanno potuto presentare le loro denunce e proposte in relazione alla situazione fino a ieri, venerdì. Secondo le fonti, l'introduzione di sanzioni richiede il consenso di tutti i membri dell'Unione.

In precedenza la Siemens ha dichiarato che quattro turbine progettate per il progetto Tamani sono state illegalmente esportate in Crimea, e ha proposto di annullare il contratto e farsele restituire. Siemens intende adesso terminare gli accordi di licenza con la compagnie russe per la consegna di equipaggiamento per la centrale elettrica e di sospendere le consegne sotto i contratti esistenti con le società russe controllate dallo Stato.

Correlati:

Media: Siemens potrebbe perdere €200 milioni per scandalo turbine
Comunità economica tedesca propone soluzione a scandalo turbine Siemens
Germania avverte Mosca: rischi peggioramento dei rapporti a causa di Siemens
Russia, deputato della Duma chiede inchiesta sul caso Siemens
Tags:
sanzioni antirusse, Sanzioni, Scandalo, UE, Siemens, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik