19:31 23 Luglio 2018
La bandiera dei Paesi Bassi

Il Ministro della difesa dei Paesi Bassi propone creazione di area Schengen militare

© flickr.com/ Colm MacCárthaigh
Mondo
URL abbreviato
522

Il Ministro della difesa dei Paesi Bassi Jeanine Hennis-Plasschaert proposto la creazione dell’area Schengen militare per permettere alle truppe di spostarsi in modo più rapido per rispondere alle situazioni di emergenza. Lo riporta il quotidiano Politico.

"Dobbiamo essere capaci di spostarci velocemente in qualsiasi posto dove c'è una minaccia", cita il giornale le parole del ministro.

L'idea di creare una zona Schengen militare era stata proposta in precedenza dall'ex-comandante delle truppe degli USA in Europa Ben Hodges. Secondo lui, le truppe alleate devono essere capaci di spostarsi sul territorio del continente "tanto velocemente come i migranti".

"Certamente dobbiamo assicurare di rispettare tutte le leggi stradali dell'UE e la sovranità dei paesi, ma adesso per ottenere il permesso del trasferimento delle truppe, armi, munizioni e anche semplicemente le scorte regolari umanitarie c'è una procedura sorprendentemente complicata in alcuni paesi", aveva detto Hodges. Per esempio, il trasferimento delle truppe americane dalla Polonia alla Germania richiede un preavviso di 5 giorni.

Il giornale nota anche i problemi delle infrastrutture: le strade e i ponti nei paesi europei non sono destinati a sopportare il peso dei mezzi militari pesanti, le gallerie non sono abbastanza alte e le piste di volo non sono destinate a servire l'aviazione militare.

La NATO ha appoggiato la proposta del ministro della difesa dei Paesi Bassi.

Correlati:

Gabriel: Russia delusa da USA e Cina torna a rivolgersi cautamente all’Europa
USA annunciano battaglia contro consumo carburante russo nelle basi militari in Europa
Le nuove sanzioni USA ci rovineranno. E l’Europa può farci poco.
Tags:
forze armate, Schengen della Difesa, Proposta, truppe, esercito, Paesi Bassi, Europa
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik