21:55 20 Settembre 2018
Soldati dell'esercito cinese

Esperto: l’esercito cinese si sta costruendo un ottima reputazione all’estero

© REUTERS / Stringer
Mondo
URL abbreviato
251

Negli ultimi anni la Cina sta cercando di diventare una potenza militare e sta sviluppando la sua diplomazia militare partecipando a operazioni di mantenimento della pace e missioni umanitarie all'estero. Ne ha parlato l’esperto militare russo VasilyKashin in un’intervista al giornale cinese Global Times.

"La Cina è al primo posto per numero di truppe che partecipano a operazioni di mantenimento della pace delle Nazioni Unite, tra i paesi membri permanenti del Consiglio di Sicurezza", ha detto Kashin.

L'esperto ha spiegato che la più significativa è la presenza di forze di pace cinesi in Africa. Ciò permette all'esercito cinese di costruirsi una grande esperienza nell'affrontare situazioni particolarmente difficili e nell'interagire con le popolazioni locali.

"Mentre la Cina partecipa attivamente alle operazioni di mantenimento della pace acquisisce autorità in quelle regioni in cui le forze di pace cinesi sono impegnate, soprattutto nell'Africa tropicale. Pertanto si tratta di una misura abbastanza ragionevole da un punto di vista politico", ha spiegato Kashin.

Egli ha ricordato nel corso della sua intervista che le forze navali cinesi partecipano alle operazioni di soccorso e le navi ospedale visitano spesso i porti dei paesi più poveri fornendo assistenza medica alla popolazione locale.

"Questo permette davvero di creare un'immagine positiva delle forze armate cinesi all'estero. Tra gli esempi ben noti c'è la partecipazione cinese alle operazioni di soccorso ad Haiti", ha aggiunto l'esperto.

Correlati:

Esperto: USA spingono Corea del Nord ad accelerare programma nucleare
Esperto: progetto nuovo drone pesante d’attacco russo
Esperto finlandese: non esclusa possibilità di adesione del paese alla NATO
Tags:
esperto, forze armate, Missioni militari all'estero, Opinione, Parere personale, esercito, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik