04:47 23 Giugno 2018
Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker

Juncker: USA decideranno su sanzioni contro Russia dopo aver consultato gli alleati

© REUTERS / VINCENT KESSLER
Mondo
URL abbreviato
710

Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha dichiarato che gli Stati Uniti hanno preso l’impegno di decidere sulle sanzioni contro la Russia solo dopo essersi consultati con i loro alleati.

"Ho dichiarato al summit G7 di Taormina e al summit G20 di Amburgo che se gli americani avessero continuato (sulla linea dell'approvazione delle nuove sanzioni) noi saremmo pronti a reagire adeguatamente in alcuni giorni. In conseguenza una parte notevole delle sanzioni pianificate contro la Russia sarebbe respinta. Inoltre il Congresso degli USA si è obbligato ad approvare le sanzioni solo dopo le consultazioni con gli alleati. E io penso che ancora siamo alleati con gli Stati Uniti", si legge nella dichiarazione di Juncker pubblicata sul sito della Commissione europea.

Nel messaggio si legge anche che per l'approvazione delle sanzioni devono assolutamente essere tenuti in considerazioni gli interessi europei. In caso contrario il presidente della Commissione europea si riserva il diritto di prendere le misure adeguate.

Il 2 agosto il presidente americano Donald Trump ha firmato una legge sulle sanzioni contro la Russia.

Correlati:

Savoini: “L’Ue si è espressa contro le nuove sanzioni solo per colpire Trump”
Stati Uniti, Cremlino: la firma di Trump alla legge sulle sanzioni “non cambia nulla”
Die Welt: nuove sanzioni USA renderanno più forte “l'uomo forte del Cremlino”
Tags:
alleati, interessi, approvazione, decisione, Sanzioni, Sanzioni alla Russia, Commissione Europea, Jean-Claude Juncker, Russia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik