18:38 25 Febbraio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-14°C
    Uomo cieco

    Il numero dei ciechi nel mondo potrebbe triplicare entro il 2050

    © flickr.com/ zoetnet
    Mondo
    URL abbreviato
    203

    Il numero dei ciechi nel mondo potrebbe triplicare entro il 2050, si legge nella ricerca pubblicata dal giornale di medicina Lancet Global Health.

    Gli scienziati osservano che nel 2015 su 7,33 miliardi di abitanti nel mondo, ci sono 36 milioni di ciechi. Secondo le previsoni entro il 2020 la cifra raggiungerà i 38,5 milioni e tra 30 anni raggiungerà i 115 milioni. Questi cambiamenti secondo gli autori sono dovuti con l'aumento dell'invecchiamento della popolazione.

    Secondo la ricerca il più grande numero di ciechi si troverà nell'Asia meridionale e nei paesi africani al sud del Sahara.

    La ricerca su 188 paesi dal 1990 al 2015 ha dimostrato che più di 200 milioni di persone soffrono attualmente di medi e gravi disturbi della vista. Entro il 2050 questa cifra potrebbe aumentare fino a 550 milioni di persone.

    Correlati:

    USA, votazione sull'Obamacare rinviata al Senato per problemi di salute di McCain
    Russia, ministero della Salute continua la campagna contro il fumo
    Russia, Putin al ministero della Salute: lavorare su farmaci anti virus Zika
    Scoperta di biofisici russi contribuirà a trovare una cura per migliaia di malattie
    Tags:
    Salute, Salute, Ricerca scientifica, Mondo
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik