22:21 20 Settembre 2018
Macchina elettrica

La Russia sceglie i motori elettrici, stop alle auto a benzina nelle grandi città

CC0
Mondo
URL abbreviato
6170

Il Premier russo Dmitry Medvedev ha incaricato ai ministeri di valutare la proposta di un supporto governativo per il trasporto elettrico nel paese, nell’ambito del quale è stato proposto di limitare la circolazione della macchine a benzina nelle grandi città, comunicano Izvestia.

Il pacchetto di misure è stato proposto dalla dirigenza della compagnia Kamaz, in particolare dal direttore principale Sergey Kogogin. Secondo lui in Russia è necessario sviluppare un programma di riduzione delle emissioni in atmosfera.

La dirigenza della compagnia ritiene necessario introdurre degli incentivi ai possessori di automobili elettriche e ibride, dare dei sussidi e di organizzare dei parcheggi gratuiti per tali macchine nelle municipalità.

Come comunica Izvestia il governo ha accolto positivamente la proposta e sottolinea che essa coincide con i piani governativi per lo sviluppo di sistemi di trasporto elettrico. La lista di misure verrà discussa dal governo entro il 17 agosto.

In precedenza Medvedev ha incaricato il governo di elaborare misure per il sostegno ai produttori di automobili, tra i quali sgravi fiscali e stimoli all'export. Inoltre nel 2017 i produttori di mezzi di trasporto elettrici hanno ricevuto 900 milioni di rubli in sussidi. Secondo il Premier entro il 2020 la quota dei veicoli elettrici non dovrà essere minore del 17%.

A luglio Medvedev ha firmato le modifiche al codice stradale, le quali hanno introdotto il termine "autoveicolo elettrico" e "automobile ibrida" nei relativi segnali stradali e nella segnaletica.

Correlati:

In Russia vengono lanciate colonnine di ricarica per auto elettriche
Russia, L’auto anfibia volante Triton è già il simbolo del MAKS 2017
GAZ-21 Volga, i 60 anni dell'auto russa diventata leggenda
Il salone dell'auto di Mosca
Tags:
Leggenda, energia elettrica, Veicoli a trazione elettrica, traffico, Duma, Dmitry Medvedev, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik