18:57 15 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Alla parata militare a Pyongyang, Corea del Nord.

    Dipartimento di stato richiede agli americani di lasciare Corea del Nord entro 1 settembre

    © Sputnik. Iliya Pitalev
    Mondo
    URL abbreviato
    2639

    Tutti i cittadini americani dovranno lasciare la Corea del Nord entro il 1 settembre, si legge nella dichiarazione del dipartimento di stato USA, riporta RIA Novosti.

    In precedenza Washington ha annunciato il divieto agli americani di entrare in Corea all'inizio di settembre a causa "dei seri rischi di arresto e detenzione prolungata".

    Si sottolinea che i passaporti americani non saranno più validi per entrare in Corea del Nord o per il transito in questo paese. Il divieto, che potrebbe essere prolungato o al contrario accorciato, durerà un anno.

    Le uniche eccezioni verranno fatte per i giornalisti e gli operatori delle organizzazioni umanitarie, e per "gli interessi della sicurezza nazionale" USA.

    I media hanno comunicato che il divieto è stato imposto dopo la morte dello studente americano Otto Warmbier, che è stato detenuto in una prigione nordcoreana per 17 mesi. Lo studente dell'università della Virginia è stato riportato in USA in stato di coma. L'americano era stato condannato in Corea del Nord a 15 anni per aver tentato di rubare da Pyongyang un manifesto politico. È morto dopo pochi giorni del ritorno negli USA.

     

    Correlati:

    Corea del Nord, Mosca: insostenibile tentativo Usa di accollare a noi responsabilità
    Trump disapprova immobilità della Cina davanti a crisi Corea del Nord
    Esperto: USA spingono Corea del Nord ad accelerare programma nucleare
    Tags:
    passaporto, passaporto, Visto, visti, Dipartimento di Stato, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik