22:09 25 Maggio 2019
Dmitry Peskov

Il Cremlino commenta la notizia sull’incremento di vittime tre le truppe russe in Siria

© Sputnik . Grygory Sisoev
Mondo
URL abbreviato
4181

Il ministero della Difesa è l'unica fonte di informazione ufficiale sulle perdite russe in Siria. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Peskov ha esortato i giornalisti ad attenersi esclusivamente ai dati forniti dal dicastero militare. Egli ha così commentato una notizia della Reuters che denuncia un aumento delle vittime tra le truppe russe in Siria.
Secondo i dati ufficiali, in Siria dall'inizio dell'anno sono morti dieci militare russi. Per la Reuters invece supererebbero le 40 unità. Peskov ha escluso che un ricontrollo dei dati del ministero dopo la notizia della Reuters.
"I cittadini russi in Siria come volontari… non rientrano nella linea dello stato e non hanno alcun rapporto con il ministero della Difesa. Quindi la Reuters dovrebbe rivedere le proprie fonti", ha aggiunto il portavoce.

Correlati:

Siria, Russia e Turchia fanno il punto della situazione nelle zone di de-escalation
Ambasciatore d'Israele in Russia esclude restituzione Alture del Golan alla Siria
Siria, Koren: Israele appoggia sforzi russi per zone cuscinetto
Tags:
commento, Vittime, truppe, Cremlino, Dmitry Peskov, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik