16:00 24 Gennaio 2020
Mondo
URL abbreviato
322
Seguici su

Il 2 agosto la popolazione della Terra ha superato il limite annuale dell'uso delle fonti rinnovabili. Ne parla una ricerca del centro scientifico Global Footprint Network.

La ricerca rivela che il 2 agosto l'umanità ha esaurito il volume delle fonti rinnovabili che la Terra è capace di produrre in un anno. Ciò significa che per il resto dell'anno la popolazione del pianeta userà queste fonti "a credito".

Gli esperti hanno osservato che la popolazione del pianeta adesso usa queste fonti più velocemente rispetto a quanto faceva in passato. Così il limite dell'uso ammissibile ogni anno si sposta più vicino all'inizio dell'anno. Per esempio, 10 anni fa questa data coincideva con il 15 agosto.

Gli scienziati dicono che il consumo eccessivo delle risorse porta alla scomparsa dei boschi, siccità, mancanza dell'acqua potabile, erosione e la crescita dell'anidride carbonica nell'atmosfera.

Il capo di Global Footprint Network Mathis Wackernagel dice che più di meta dell'influenza negativa sull'ambiente è dovuta alle emissioni dei gas di serra. Secondo lui, se si riuscirà a diminuirle almeno del 50% "il limite della rinnovabilità" sarà spostato di tre mesi indietro.

Quest'anno l'umanità avrà bisogno del 170% delle risorse della Terra per coprire i suoi bisogni, ha detto ai media russi il coordinatore principale del programma WWF "economia verde" Pavel Boyev.

Il debito ecologico dell'umanità con il pianeta è cominciato a formarsi agli inizi degli anni ‘70. Allora il consumo eccessivo esisteva solo in alcuni paesi e nelle grandi città industriali. Dopo 40 anni il debito ecologico pende su quasi ogni stato.

La Russia occupa il ventesimo posto di questa lista.

La posizione relativamente bassa si conserva grazie alla bassa densità di popolazione e alla preservazione delle grandi superfici dei boschi e degli ecosistemi marini pregiati.

L'umanità inizia a essere consapevole del debito con il pianeta. Tuttavia il passaggio all'energia rinnovabile procede ancora lentamente.

L'energia rinnovabile è il tema dell'Expo-2017 di Astana in Kazakhstan.

Correlati:

Scienziati: quando il clima della Terra raggiungerà il punto di non ritorno
La "madre del meteorite di Tunguska" si avvicina verso la Terra: armageddon nel 2022?
Sulla superficie della Terra osservata un'ombra misteriosa
Pianeta fantasma si avvicina alla Terra
Tags:
Energie rinnovabili, risorse, Energia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik