09:42 19 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
112
Seguici su

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti fermerà l'assunzione degli stranieri a causa di potenziali rischi per la sicurezza. Lo riferisce Fox News.

Si tratta della sospensione del programma MAVNI, che dava l'opportunità agli stranieri, in possesso dei requisiti richiesti, di prestare servizio nelle forze armate statunitensi in cambio dell'ottenimento della cittadinanza in tempi accelerati. Il programma era stato varato da George Bush jr. ma era stato avviato nel 2009 durante la presidenza Obama. Più di 10 mila persone hanno beneficiato di questo programma.

"Il Dipartimento della Difesa sta analizzando il programma MAVNI in relazione con i rischi potenziali alla sicurezza", ha dichiarato il rappresentante del Pentagono Paul Haverstick intervistato dal canale televisivo.

"I funzionari del Dipartimento della Difesa hanno dichiarato che il programma è ancora in funzionamento, però hanno ammesso che le nuove richieste temporaneamente non sono state accettate", aggiunge Fox News citando le sue fonti.

Il canale TV spiega che i funzionari del Pentagono e i deputati del Congresso vedono il problema principale nel controllo insufficiente di questa categoria dei militari.

Correlati:

Nebenzya e Haley hanno discusso il futuro dei rapporti fra Russia e USA nell'ONU
Usa-Russia, nel fine settimana incontro Lavrov-Tillerson a Manila
Tags:
stranieri, Sicurezza, esercito, Pentagono, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook