19:51 23 Aprile 2021
Mondo
URL abbreviato
20118
Seguici su

Il Dipartimento di Stato americano ha condannato le elezioni venezuelane all'Assemblea Costituente e si è impegnato a continuare a prendere "azioni forti e rapide" contro la leadership del paese.

Domenica il Venezuela ha tenuto le elezioni dei membri dell'Assemblea Costituente, un nuovo organo legislativo con il potere di modificare la costituzione.

"Gli Stati Uniti — ha dichiarato Heather Nauert, portavoce del Dipartimento di Stato — condannano le elezioni imposte il 30 luglio per l'Assemblea Nazionale Costituente, che è destinata a sostituire l'Assemblea Nazionale Legittima eletta e a minare il diritto del popolo venezuelano all'autodeterminazione… Continueremo a prendere azioni forti e rapide contro gli architetti dell'autoritarismo in Venezuela, inclusi quelli che partecipano all'Assemblea Nazionale Costituente a causa delle viziate elezioni di domenica".

Ha anche espresso condoglianze a tutti i venezuelani, i cui parenti o amici sono morti durante le proteste in corso.

"Condanniamo — ha aggiunto — l'uso della violenza da parte del regime Maduro contro i cittadini che esercitano i loro diritti alla libertà di espressione e associazione pacifica".

L'ambasciatore americano alle Nazioni Unite Nikki Haley ha definito le elezioni venezuelane all'Assemblea costituente un "passo verso la dittatura" aggiungendo che gli Stati Uniti non riconoscono i risultati della votazione.

"L'elezione di Maduro — ha scritto il diplomatico su Twitter — è un altro passo verso la dittatura, non accetteremo un governo illegittimo".     

Correlati:

Venezuela, Lucena: Oltre 41% affluenza per assemblea costituente
Il presidente del Venezuela non riconosce le nuove sanzioni americane
Tags:
elezioni, Dipartimento di Stato, ONU, Nikki Haley, Venezuela, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook