16:47 21 Novembre 2018
Vladimir Putin

Putin grazia due donne condannate a reclusione

© Sputnik . Aleksey Druzhinin
Mondo
URL abbreviato
14141

Il presidente Vladimir Putin ha firmato un decreto per graziare Marina Janjgava e Annick Kesyan, condannate per alto tradimento. Il decreto è stato pubblicato sul portale di informazione giuridica ufficiale.

Marina Janjgava e Annick Kesyan, entrambe residenti a Sochi, sono state condannate nel 2008 per aver inviato un sms contenente le coordinate dei movimenti dei mezzi militari russi per ferrovia. Janjgava è stata condannata a 12 anni di reclusione, mentre Kesyan a 8.

"Viene graziata Kesya Annick Ovanesovna, nata nel 1959, e condannata il 17 agosto 2015 dalla Corte Regionale di Krasnodar, liberandola dallo scontare ulteriormente la sua pena detentiva" è dichiarato nel decreto.

È stato pubblicato un decreto analogo per Marina Janjgava nata il 1958 e condannata il 12 maggio 2014 dalla corte di Rostov sul Don.

In precedenza il presidente russo ha graziato Oxana Sevastidi, condannata per lo stesso motivo.

Correlati:

Sanzioni Usa alla Russia, Putin: La nostra pazienza ha un limite
Putin si rammarica per crisi USA-Russia
Russia, Putin: Sanzioni Usa tentativo di usare vantaggi geopolitici nella competizione
Peskov: Putin non affronterà questione sanzioni Usa in incontro con controparte Finlandia
Tags:
Grazia, condanna, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik