22:25 18 Gennaio 2018
Roma+ 13°C
Mosca-5°C
    Gulnara Karimova

    Sequestrati beni in Svizzera a figlia ex presidente Uzbekistan per 840 milioni $

    © Sputnik. Valeriy Levitin
    Mondo
    URL abbreviato
    6104

    La Procura Generale svizzera ha sequestrato i beni nel Paese riconducibili a Gulnara Karimova, la figlia del primo presidente dell'Uzbekistan post-sovietico, per un importo complessivo di circa 840 milioni di dollari. Lo riporta l'agenzia russa RIA Novosti riferendosi all'ufficio stampa del procuratore generale svizzero.

    "Ad oggi la Procura Generale ha sequestrato beni dal valore di oltre 800 milioni di franchi svizzeri (circa 838 milioni di dollari al cambio attuale). Dal momento dell'apertura del procedimento penale in Svizzera, l'ufficio del procuratore generale ha chiesto rogatorie in 19 Paesi, tra cui Svezia, Olanda e Stati Uniti", — hanno fatto sapere le autorità giudiziarie svizzere.

    Si segnala inoltre che anche la Procura Generale uzbeka ha ricevuto una richiesta di assistenza giudiziaria da parte dei magistrati svizzeri.

    Gli inquirenti hanno precisato che un procedimento penale con l'accusa di riciclaggio di denaro a seguito di reati di corruzione era stato aperto in Svizzera nel luglio 2012 nei confronti di 6 persone, compresa la figlia dell'ex presidente Islam Karimov.

    Tags:
    Società, Giustizia, Gulnara Karimova, Islam Karimov, Uzbekistan, Svizzera
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik