16:15 18 Settembre 2018
Alexei Miller. Nord Stream 2

Engie potrebbe sospendere il finanziamento del “Nord Stream-2”

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
10120

La compagnia francese Engie potrebbe sospendere i finanziamenti alla costruzione del gasdotto “Nord Stream-2” se le nuove sanzioni antirusse verranno approvate, comunica Bloomberg citando il rappresentante del direttore di Engie, Pierre Chareyre.

"Nel caso le sanzioni verranno approvate Engie potrebbe bloccare il finanziamento del progetto" cita l'agenzia Chareyre. Per ora Engie ha rispettato l'obbligo di fornire il 10% del totale degli investimenti nel progetto, e il rischio di sanzioni internazionali potrebbe riguardare solo trasferimenti finanziari futuri, ha detto.

L'Eurocommissione e i partner del "Nord Stream-2" cercano attivamente degli avvocati per evitare le sanzioni, ha specificato Chareyre. Secondo lui le possibili sanzioni USA non sono retroattive e non influenzeranno il progetto "Nord Stream-2"

Il Congresso degli Stati Uniti questa settimana ha approvato una legge contro la Russia. Adesso il documento dovrà essere firmato dal presidente Donald Trump il quale ha il diritto di porre il veto al progetto di legge.

La legge prevede che il capo del governo possa imporre delle sanzioni alle aziende che lavorano o partecipano alla costruzione dei gasdotti di esportazione per una somma di più di $5 milioni in un anno o di $1 milione in somma forfettaria. Inoltre le sanzion potranno essere imposte alle aziende che forniranno supporto, tecnologie e logistica alla costruzione o alla modernizzazione  del gasdotti russi. Nel progetto di legge è chiaramente indicato che gli Stati Uniti vogliono contrastare la costruzione del "Nord Stream-2".

Il progetto "Nord Stream-2" prevede la costruzione di due linee di gasdotto dalla capacità totale di 55 miliardi di metri cubi di gas all'anno. Il gasdotto si estenderà dalle coste della Russia sul fondale del mar Baltico alla Germania. Il nuovo gasdotto verrà costruito accanto al "Nord Stream". Alla fine di aprile è stata fondata la compagnia Nord Stream 2 AG e i partner europei hanno firmato un contratto per il finanziamento del progetto. Le compagnie sono Shell, OMV, Engie, Uniper e Wintershall che forniranno in tutto al progetto €285 milioni.

Correlati:

Nord Stream 2, UE: Ministri dell'Unione sostengono la nostra proposta negoziale
Gas meno caro, ma in Germania non tutti contenti per il progetto russo Nord Stream 2
Bruxelles: USA fanno pressione su UE per annullare il “Nord Stream 2”
Nord Stream 2, media: possibile copertura finanziaria da banche cinesi
Tags:
Sanzioni, Nord Stream 2, Sanzioni, Costruzione Nord Stream 2, gasdotto Nord Stream 2, Sanzioni alla Russia, sanzioni, engie, Europa, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik