01:24 17 Agosto 2017
Roma+ 25°C
Mosca+ 14°C
    Presidente del Venezuela Nicolas Maduro

    Il presidente del Venezuela non riconosce le nuove sanzioni americane

    © AP Photo/ Ariana Cubillos
    Mondo
    URL abbreviato
    4916142

    Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha detto che le autorità del Paese non riconoscono le nuove sanzioni USA nei confronti del suo paese, rese pubbliche da Washington mercoledì.

    "Le sanzioni? Noi non riconosciamo alcuna sanzione, per noi sono riconoscimento di moralità, lealtà e onestà" ha detto il presidente. Secondo l'agenzia France Press, Maduro ha chiamato le nuove misure restrittive di Washington "illegali, impudenti, senza precedenti".

    In precedenza, il ministero del Tesoro americano ha riferito di aver incluso nell'elenco delle sanzioni 13 persone fisiche, tra cui ministri ed ex ministri, capi di polizia e vice presidenti della compagnia petrolifera nazionale.

    In Venezuela dall'inizio di aprile vanno avanti le proteste di massa dopo la decisione della Corte Suprema di limitare il potere dell'Assemblea Nazionale. La decisione è stata annullata, ma i sostenitori dell'opposizione sono in piazza e chiedono le dimissioni dei membri della Corte e elezioni anticipate.

    Ora protestano contro la convocazione dell'Assemblea per il tentativo di cambiare la costituzione. Secondo i dati raccolti, le proteste hanno causato la morte di 90 persone.

    Correlati:

    USA preparano stangata contro il Venezuela
    Media: Venezuela è un governo di narcotrafficanti, ma non forniscono nessuna prova
    Venezuela, ucciso il candidato all'Assemblea Costituente Jose Luis Rivas Aranguren
    Tags:
    Protesta, Assemblea Federale, Nicolas Maduro, Venezuela
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik