12:18 21 Agosto 2017
Roma+ 29°C
Mosca+ 28°C
    Cremlino

    Cremlino: “triste notizia” nuove sanzioni USA

    © Foto: Eliseo Bertolasi
    Mondo
    URL abbreviato
    1552731

    Il Cremlino si astiene dal giudicare il nuovo progetto di legge di sanzioni approvato dal Congresso USA, e formulerà una propria opinione di esso dopo una attenta analisi, ha dichiarato ai giornalisti il portavoce del presidente Dmitry Peskov.

    "Finché si tratta di un disegno di legge non faremo valutazioni definitive. In ogni caso la nostra opinione verso il progetto di legge verrà pronunciata dopo un'attenta analisi, e la decisione, sicuramente, sarà presa dal capo dello stato, il presidente Putin" ha detto Peskov.

    "Adesso si può già dire che le notizie siano abbastanza sconfortanti, dal punto di vista delle relazioni russo-americane e per la prospettiva del loro sviluppo. E non è meno deprimente dal punto di vista del diritto internazionale e delle relazioni economiche internazionali, almeno in base alle informazioni disponibili adesso. Ma ripeto che visto che c'è ancora il Senato, aspetteremo quando questo progetto diventerà legge" ha aggiunto.

    Correlati:

    Berlino frena su nuove sanzioni antirusse USA: "serve coordinamento con UE"
    Washington Post: anche oppositori europei di Nord Stream-2 contro nuove sanzioni antirusse
    "Sanzioni americane influenzano sempre meno l'economia russa"
    USA, Camera dei Rappresentanti vota sì a nuove sanzioni più pesanti contro la Russia
    Tags:
    sanzioni antirusse, Sanzioni contro la Russia, Sanzioni alla Russia, Congresso, Senato, Dmitry Peskov, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik