05:16 04 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
413
Seguici su

Il Parlamento tunisino il 20 luglio ha respinto la proposta del ripristino delle relazioni diplomatiche con la Siria. Per l’assistente del segretario generale della Federazione delle forze siriane Saad al Kasir con questa soluzione la Tunisia rifiuta la possibilità della lotta comune contro il terrorismo.

Forse questa decisione è dovuta alla persistente influenza dei "Fratelli Musulmani" nella politica tunisina, anche se il popolo li ha allontanati dal potere, ha detto al-Kathir. "Questo significa che alcune forze politiche in Tunisia sono ancora fedeli all'opinione del gruppo estremista, che è noto per le sue vedute estremiste e l'atteggiamento prevenuto verso la leadership siriana".
Il politico siriano ha invitato il presidente tunisino a intervenire per il bene della ricostruzione delle relazioni politiche tra i due paesi.

Correlati:

NATO e UE rafforzeranno la difesa di Moldavia, Bosnia-Erzegovina e Tunisia
Avviso Rosturism: elevata minaccia terroristica in Thailandia e Tunisia
Germania, Merkel vola in Tunisia per incontrare presidente e premier locali
Tags:
Opinione, relazioni, Lotta al terrorismo, Fratelli Musulmani, Siria, Tunisia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook