00:45 19 Novembre 2019
Esercitazioni navali di Russia e Cina nel Mediterraneo (foto d'archivio)

Navi militari cinesi nel Mar Baltico: al via esercitazioni militari congiunte con Russia

© AP Photo / Xinhua, Wu Dengfeng, File
Mondo
URL abbreviato
13182
Seguici su

Le esercitazioni navali congiunte russo-cinesi "Cooperazione navale-2017", iniziate oggi nel Baltico, sono un nuovo passo in avanti nella cooperazione delle flotte dei due Paesi, ha dichiarato a RIA Novosti il vice comandante della Marina russa, il vice ammiraglio Alexander Fedotenkov, che guiderà le forze russe durante le manovre.

"Per i marinai cinesi il Mar Baltico è una regione completamente nuova. E' un grande risultato, hanno navigato 40 giorni per venire qui. Il Baltico ha le sue specificità: traffico navale intenso e difficoltà di manovra. Trovare l'intesa e organizzare il sistema di comando durante le esercitazioni congiunte sono un grande traguardo. Inoltre lavoreremo per realizzare nuove forme di cooperazione tattica. Questa è una nuova fase della nostra cooperazione,"- ha detto il vice ammiraglio.

Fedotenkov ha osservato che l'interazione russo-cinese per la prima volta nella storia sarà messa alla prova nel Mar Baltico: tutte le precedenti esercitazioni russo-cinesi si sono svolte in ogni angolo degli oceani ed esclusivamente per scopi pacifici.

Secondo l'alto ufficiale, alla fine delle esercitazioni le navi cinesi si dirigeranno a San Pietroburgo, dove insieme con i marinai russi prenderanno parte alle celebrazioni delle forze navali russe.

Correlati:

Russia, Rosoboronexport fornirà 4 elicotteri Mi-171E alla Cina
Russia sposterà produzione aerei Be-200 in Cina
“USA non riusciranno a rompere l'alleanza tra Cina e Russia”
Media: l’alleanza tra Russia e Cina mette in difficoltà l’Occidente
Tags:
Cooperazione militare, Difesa, Sicurezza, Esercitazioni navali, marina russa, Marina cinese, Alexander Fedotenkov, Mar Baltico, Cina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik