Widgets Magazine
02:22 18 Luglio 2019
Bandiere del Kurdistan

Il Kurdistan non può diventare indipendente, dice il vice presidente iracheno

© AFP 2019 / FABRICE COFFRINI
Mondo
URL abbreviato
361

Il Kurdistan non sarà in grado di diventare uno stato indipendente, nonostante il referendum, la regione non può separarsi.

Lo ha detto il vice-presidente iracheno Nouri al-Maliki.

"Il Kurdistan non può diventare uno stato separato né dal punto di vista legale, né costituzionale. I curdi hanno determinato il loro destino, quando hanno votato per la costituzione e hanno deciso che l'Iraq è uno stato federale. Non hanno il diritto di scegliere ogni giorno il loro destino… Forse il referendum sull'indipendenza si terrà, ma il Kurdistan non può separarsi" ha detto al-Maliki in un'intervista a Sputnik.

Il Kurdistan iracheno è una regione autonoma nel nord dell'Iraq, il suo status è stato sancito dalla Costituzione del paese nel 2005. Le autorità curde hanno ripetutamente sollevato la questione dell'indipendenza. A giugno hanno annunciato che si terrà un referendum sulla separazione dall'Iraq il 25 settembre.

Correlati:

Secondo i curdi “oltre 40mila vittime tra i civili” durante operazione a Mosul contro ISIS
USA intensificano la loro presenza nelle province controllate dai curdi in Siria
I curdi: al Baghdadi è vivo
Tags:
Referendum, Referendum, governo, Kurdistan, Iraq
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik