16:12 18 Settembre 2018
Vladimir Putin (foto d'archivio)

Paura di attacchi hacker, 2 film occidentali tolgono Putin dal copione

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
634

I produttori di due film occidentali hanno deciso di togliere dal loro copione l'immagine del presidente russo Vladimir Putin per paura di diventare bersaglio di attacchi di ritorsione di hacker russi.

La censura ha riguardato il film della Fox "Red Sparrow", la cui uscita è prevista nel 2018, così come il film franco-belga "Kursk". Lo ha riferito Hollywood Reporter.

Nel film "Red Sparrow", il cui ruolo principale è interpretato dall'attrice Jennifer Lawrence, si parla della storia di un'ufficiale dei servizi segreti russi che riesce a sedurre e arruolare un agente della CIA. Il film "Kursk" è dedicato alla morte nel 2000 nel Mare di Barents dell'equipaggio di un sottomarino nucleare russo.

In entrambi i casi la cancellazione dei riferimenti al presidente russo è legata al desiderio di non diventare oggetto di attacchi informatici se l'immagine di Putin nei film non piacerà al Cremlino.

Correlati:

Attore dice no a ruolo di “russo ammazza ucraini nel Donbass” in film di Hollywood
Hollywood, arma di intrattenimento di massa
Oliver Stone: l’industria bellica USA ha bisogno che la Russia sia il nemico
Oliver Stone: “nessun presidente americano ha lavorato come Putin”
Oliver Stone racconta perché ha girato un film su Putin
Tags:
Società, hacker, Russofobia, Occidente, Film, Cinema, Hollywood, Cremlino, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik