18:27 17 Novembre 2017
Roma+ 17°C
Mosca+ 1°C
    Stadio Khalifa di Doha (foto d'archivio)

    Era un fake la notizia della richiesta alla FIFA per revocare i Mondiali 2022 al Qatar

    © AFP 2017/ KARIM JAAFAR
    Mondo
    URL abbreviato
    212220

    Era falsa la notizia della richiesta di 6 Paesi arabi alla FIFA per cambiare sede ai Mondiali di calcio del 2022 al Qatar, riporta la Reuters.

    In precedenza l'agenzia di stampa britannica con riferimento al sito web The Local aveva pubblicato la notizia, secondo cui Arabia Saudita, Yemen, Mauritania, Emirati Arabi, Bahrain ed Egitto avevano inoltrato una richiesta alla FIFA per revocare i Mondiali del 2022 in Qatar per il "rischio della sicurezza dei partecipanti e spettatori nel Paese protettore del terrorismo". Nella notizia si affermava che anche il presidente della FIFA Gianni Infantino aveva confermato il ricevimento della richiesta. In seguito la FIFA ha rilasciato una smentita.

    "I dipendenti di The Local non hanno scritto, non hanno pubblicato e non hanno rimosso l'articolo dal sito e non possono essere ritenuti responsabili di quanto affermato sul loro conto. La nostra indagine a questo punto ha indicato che l'articolo è apparso su un sito web falso che sembrava The Local, ma in realtà non è mai apparso su questo sito," — ha detto uno dei fondatori di The Local James Savage.

    Correlati:

    Sei paesi arabi hanno chiesto alla FIFA di annullare i Mondiali di calcio 2022 in Qatar
    Tillerson esorta Qatar e gli altri 4 stati a dialogare per porre fine a crisi diplomatica
    “Quartetto arabo” accusa il Qatar di sabotare gli sforzi di mediazione
    Qatar, Arabia Saudita: boicottaggio continuerà, saranno prese altre misure
    Tags:
    Informazione, Sport, Calcio, Mondiali di calcio 2022, Agenzia Reuters, FIFA, Paesi del Golfo, Qatar
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik