19:17 19 Settembre 2017
Roma+ 12°C
Mosca+ 12°C
    Soldati finlandesi (foto d'archivio)

    Il Wall Street Journal racconta come la Finlandia si prepara alla guerra con la Russia

    © flickr.com/ duvin
    Mondo
    URL abbreviato
    131411114

    Sullo sfondo dei rapporti tesi tra la Russia e l'Occidente, le autorità finlandesi stanno migliorando attivamente il sistema di comunicazione sotterraneo, scrive l'editorialista del Wall Street Journal Thomas Grove.

    Secondo il giornalista, per fermare "l'aggressione russa" è stato progettato un sistema di bunker e tunnel per una lunghezza totale di 200 chilometri sotto Helsinki. Ora gran parte delle infrastrutture militari sono usate in ambito civile, ma possono essere convertite in rifugi e centri di comando nel giro di pochi giorni in caso di dichiarazione di guerra.

    "Abbiamo fatto tesoro dalla Seconda Guerra Mondiale, pertanto abbiamo creato un sistema di gallerie. Occorre fare ogni sforzo per continuare a vivere, anche in presenza di gravi bombardamenti", — hanno dichiarato al giornale al ministero della Difesa finlandese.

    Grove sottolinea che la "città sotterranea" è in grado di ospitare l'intera popolazione di Helsinki (più di 600mila persone). Il moderno sistema di comunicazione garantirà agli sfollati contatti senza interruzioni e consentirà al governo di amministrare il Paese da un luogo sicuro. Inoltre gli elementi principali dell'infrastruttura di difesa sono già stati testati in primavera.

    Di particolare interesse per i finlandesi sono le prossime esercitazioni strategiche di Russia e Bielorussia "Zapad-2017" (Occidente-2017).

    "Per noi non è così importante quello che accadrà nelle stesse esercitazioni. Siamo più interessati a ciò che accadrà dopo, dobbiamo essere sicuri che le truppe si ritireranno dalle loro posizioni," — ha detto l'esperto militare Jarno Limnel.

    Il Wall Street Journal racconta come la Finlandia si prepara alla guerra con la Russia
    © Sputnik. Vitaly Podvitsky
    Le esercitazioni russo-bielorusse "Zapad-2017" sono previste per la metà di settembre di quest'anno. In precedenza la presidentessa della Lituania Dalia Grybauskaite le aveva caratterizzate come "preparativi per la guerra con l'Occidente", allo stesso tempo il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg aveva chiesto a Mosca di garantire la massima trasparenza per le manovre militari in programma.

    A sua volta il ministero della Difesa russo ha più volte sottolineato che le manovre si svolgono periodicamente e in esse sono stati invitati osservatori internazionali.

    Correlati:

    Ambasciatore finlandese in Russia: la Finlandia non entrerà nella NATO
    Russia, Lavrov alla Finlandia: Non ceda a sentimento anti-russo unendosi alla Nato
    Putin avverte: inevitabile reazione della Russia all'ingresso della Finlandia nella NATO
    Finlandia, premier sicuro: senza referendum nessuna domanda per ingresso nella NATO
    Tags:
    Russofobia, Difesa, Occidente, Sicurezza, Wall Street Journal, NATO, Finlandia, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik