11:27 20 Settembre 2017
Roma+ 22°C
Mosca+ 12°C
    Doha, la capitale del Qatar

    Sei paesi arabi hanno chiesto alla FIFA di annullare i Mondiali di calcio 2022 in Qatar

    © REUTERS/ Naseem Zeitoon
    Mondo
    URL abbreviato
    854114

    Sei paesi arabi hanno inviato una lettera alla FIFA con la richiesta di annullare i Mondiali di calcio 2022 in Qatar, comunica Reuters citando il sito The Local.

    Secondo la fonte, l'annullamento è stato chiesto da Arabia Saudita, Yemen, Mauritania, Emirati Arabi Uniti, Bahrein ed Egitto. Il motivo principale per l'annullamento è "il rischio per la sicurezza dei partecipanti e per i tifosi nel paese, il quale sostiene il terrorismo".

    Come ha dichiarato il capo della FIFA Gianni Infantino, la FIFA ha ricevuto un preavviso da sei paesi arabi dei rischi dei tifosi e dei calciatori nel caso il campionato dovesse tenersi in Qatar.

    All'inizio di giugno l'Arabia Saudita, gli Emirati Arabi, il Bahrein e l'Egitto hanno rotto le relazioni diplomatiche con Doha e hanno chiuso ogni canale accusando il Qatar di sostegno al terrorismo e di ingerenza nei loro affari interni. Alla decisione si sono successivamente uniti altri paesi.

    Correlati:

    Banca centrale emette monete speciali per i Mondiali 2018
    Medvedev ha esortato i leader mondiali a creare "un'unica, sicura Europa"
    Non sono attese proteste per Confederations Cup e Mondiali 2018 in Russia
    Ambasciatore Mondiali 2018 ai tifosi: "Vi aspetta un'accoglienza cordiale"
    Tags:
    Relazioni Internazionali, relazioni diplomatiche, rottura relazioni diplomatiche, FIFA, Gianni Infantino, Qatar
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik